Semi di chia ottimi in cucina e utili per perdere peso

Semi di chia ottimi in cucina e utili per perdere peso

Semi di chia, conosciamo meglio questi semi particolari molto noti e utilizzati nel Sud e Centro America.

Alcuni cibi come le bacche di goji e i semi di chia possono essere utili nella perdita di peso.

In particolare i semi di chia hanno un grande potenziale benefico, favoriscono il senso di sazietà, sono benefici per il cuore, la vista e il cervello, sono ricchi di proteine, carboidrati e lipidi, fibre vegetali, vitamine, sali minerali e antiossidanti.

Per quanto riguarda le vitamine, i semi di chia presentano un elevato contenuto di vitamina C pari a 7 volte quello contenuto nelle arance.

Da non dimenticare è il contenuto di calcio e la presenza di acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6, 100 grammi di semi di chia presentano all’incirca 20 grammi di omega 3.

Per godere appieno dei benefici dei semi di chia è consigliato consumarli a crudo, non contengono glutine e per questo sono ideali per chi soffre di celiachia.

Il consumo corretto dei semi di chia è di uno o due cucchiai al giorno, pari a circa 20-25 grammi.

L’ideale è lasciarli in un bicchiere di succo di frutta o di latte vegetale dalle 6 alle 8 ore in modo da avere un budino o un pudding già pronto per la colazione.

Sempre a crudo possono essere utilizzati per arricchire gustose macedonia di frutta, insalate e zuppe oppure come addensanti per budini e frullati.

Inoltre possono essere utilizzati come ingrediente aggiuntivo nella preparazione di pane, torte o biscotti. In queste ultime preparazioni i semi di chia contribuiscono a rendere più saporiti e consistenti gli impasti.

RICETTE PER DEPURARSI IN AUTUNNO