Secondo e contorno vegano: Bistecche di soia e purea di fave

Secondo e contorno vegano: Bistecche di soia e purea di fave

BISTECCHE DI SOIA ALLA PIZZAIOLA
La farina di questo legume è lavorata e resa simile alla carne, è molto proteica, saporita e facilmente digeribile.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 4 bistecche di soia
  • Passata di pomodoro: g 200
  • Una cipolla
  • Uno spicchio di aglio
  • Capperi dissalati: g 40
  • Origano
  • Olio di sesamo
  • Sale
    Prima di tutto in una padella con l’olio di sesamo soffriggete la cipolla e lo spicchio di aglio ridotti a fettine, aggiungete la passata di pomodoro, salate, coprite, continuate la cottura a fuoco moderato per 20 minuti, aggiungete 2 cucchiai di origano e i capperi, e amalgamate. Disponete le bistecche di soia nella padella con il sugo alla pizzaiola, lasciate insaporire sul fuoco per 5 minuti e servite.
    Tempo di preparazione: 35 minuti.

PURÈ DI FAVE
Questi legumi sono ricchi di proteine tanto da essere alternativi alla carne. Inoltre le loro fibre assorbono come “spugne” le tossine presenti nell’intestino e ne aiutano l’eliminazione.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
– Fave fresche: g 500
– Uno spicchio di aglio
– Olio extravergine di oliva
– Sale e pepe
In una casseruola con un filo di olio disponete l’aglio, versate le fave sciacquate, rosolatele per qualche minuto, coprite con l’acqua, salate, pepate e continuate la cottura con il coperchio, aggiungendo di tanto in tanto, se necessario, un mestolo di acqua calda. A cottura ultimata, togliete la casseruola dal fuoco, con un frullatore a immersione frullate le fave fino ad ottenere una purea, portate nuovamente sul fuoco, lasciate addensare per qualche minuto e servite il purè di fave nel piatto da portata.
Tempo di preparazione: 1 ora e 10 minuti.

Come contorno vi consigliamo in alternativa i germogli di soia

INSALATA DI GERMOGLI
Oltre ai germogli di soia, ci sono quelli di alfa alfa, cioè l’erba medica, e quelli di ravanello e bietola rossa, tutti ricchi di vitamine, composti proteici e sali minerali. 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
– Riso venere: g 200
– Germogli di soia: g 50
– Germogli di alfa alfa: g 50
– Germogli di ravanello: g 50
– Germogli di bietola rossa: g 50
– Uno spicchio di aglio
– Un limone
– Sale e pepe
– Olio extravergine di oliva

In una ciotola preparate una emulsione con l’olio, il succo del limone, lo spicchio di aglio tritato e un pizzico di sale e di pepe. Cuocete il riso in acqua bollente e salata per circa 15 minuti, rimestando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, scolatelo e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo, sciacquate i germogli in acqua corrente, asciugateli, saltateli in un tegame con un filo di olio per 3 minuti, toglieteli dal fuoco e lasciateli intiepidire. Disponete il riso in una insalatiera, unite i germogli e condite l’insalata con l’emulsione preparata, prima di servire.
Tempo di preparazione: 20 minuti.