Secondi di pesce veloci

Secondi di pesce veloci

Il pesce, come ben saprete, fa benissimo alla nostra salute, ma nonostante questo tendiamo a cucinarlo piuttosto raramente, sopratutto perché è prassi comune pensare che sia difficile da preparare. In realtà esistono tanti modi per cucinare il pesce con estrema facilità e in tempi piuttosto rapidi. Ecco a voi alcune ricette di secondi di pesce veloci.

Filetti di platessa con zucchine

Lavate e mondate 200 g di zucchine e tagliatele a dadini. Fatele cuocere per una decina di minuti in padella con un filo d’olio. Regolate di sale e pepe. Prelevate poi le zucchine e tenetele da parte in caldo. Nella stessa padella in cui avete cotto le zucchine mettete ora due filetti di platessa. Salate, pepate e sfumate con una tazzina di vino bianco. Lasciate cuocere due minuti per lato. Servite il pesce insieme alla dadolata di zucchine.

Spiedini di pesce spada

Pulite i filetti di pesce spada e tagliateli a cubetti non troppo grossi. Passate i cubetti di pesce in un trito di timo, rosmarino e salvia. Tagliate in due i pomodorini, affettate a rondelle le zucchine e la cipolla rossa di tropea a fette spesse. Prendete gli stecchini e posizionate gli ingredienti per formare gli spiedini. Oltre a quelli già citati, potete aggiungere anche altri ingredienti, come olive nere denocciolate. Sistemate gli spiedini su una teglia con un filo di olio, salate e pepare, aggiungete una manciata di capperi lavati e strizzati e infornate per 20 minuti a 190°.

Salmone al cartoccio

Preriscaldate il forno a 180°. Prendete quattro fogli di carta da forno e sistemate su ciascuno un filetto di salmone. Aggiungete le olive nere o verdi tagliate a metà, pomodori tagliati a cubetti e insaporite con erbe a piacere (origano, mirto, rosmarino, alloro). Salate e condite il tutto con un filo d’olio. Chiudete i cartocci, disponeteli su una teglia e cuocete in forno per circa 30 minuti.