Seadas – “Seadas, Sebadas”

Ricetta della Sardegna

Preparazione

Mettere su fuoco basso una casseruola con il formaggio, 2 dl e mezzo di acqua, la semola e la scorza del limone. Mescolare continuamente con un cucchiaio di legno fino ad otterrete un
composto omogeneo. Dopodiché, prelevare piccole porzioni di formaggio con le mani umide e
formate dei dischi dello spessore di circa mezzo cm e del diametro di 10 cm. Disporli via via su un
telo e lasciarli asciugare. Nel frattempo, impastare sulla spianatoia la farina con il burro, un pizzico di sale e poca acqua tiepida, in modo da ottenere un impasto compatto.

Stenderlo in due sfoglie sottili. Su una sfoglia, disporre i dischi di formaggio ben distanziati fra loro, da coprire con la sfoglia rimasta e sigillare bene i bordi intorno al formaggio.

Con una rotella dentellata ritagliate le “Seadas” e friggerle in olio ben caldo.

Fare scolare su carta assorbente da cucina e spennellare con il miele (o cospargetele di zucchero) prima di servirle.

Ingredienti per 10 persone
. 500 g. di farina
. 400 g. di formaggio fresco e acidulo
. 100 g. di miele o 50 g. di zucchero semolato
. 50 g. di burro
. un cucchiaio di semola
. la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato
. olio
. sale.