Sarde sul verde dei porri in agrodolce

Sarde sul verde dei porri in agrodolce

Non preparavo pesce da qualche giorno e sono andata al supermercato in cerca di sgombri. Ci sono sempre, stavolta no 🙁 In mancanza ho ripiegato sulle sarde in offerta già sfilettate. Son tornata a casa con un pacchettino con 9 sarde per soli € 3,60. Alla faccia di chi dice che il pesce e mangiar sano costa caro!! :p
Ho deciso di prepararli nel modo più sano, ma gustoso, che mi è venuto in mente… spero sia anche abbastanza macromediterraneo

Sarde sul verde dei porri in agrodolce Ingredienti

per due/tre porzioni:
400 g di sarde già pulite e a filetti (9 sarde)
la parte verde ma tenera di 4 porri
un bicchiere di succo di mela
4 cucchiai di aceto balsamico bio senza additivi
sale marino integrale
un pizzico di pepe macinato al momento
un goccio d’acqua
Procedimento:
Mondate e lavate i porri, tagliate la parte verde a fettine sottili. Mettere a freddo in una padella di acciaio, un filo d’olio extravergine d’oliva, un goccio d’acqua, i porri e un pizzico di sale marino integrale. Accendere il fornello a fiamma bassa e incoperchiare. 5 minuti dopo versare il succo di mela e l’aceto balsamico. Appoggiare i filetti di pesce sui porri, insaporire con sale e pepe. Incoperchiare di nuovo e proseguire la cottura senza toccare nulla fino a quando il pesce diventa chiaro perché cotto. Togliere il coperchio e, se occorre, far asciugare il sughetto, oppure, diluirlo leggermente.
Servire subito ben caldo.