Rocher con cotechino

Rocher con cotechino

 

 

Visti su una famosa rivista di cucina, Alice, e decidere di prepararli è stata un tutt’uno! Antipasti gustosi e insoliti, belli da presentare, rocher con cotechino, per un successo garantito.

Io ho apportato delle modifiche togliendo gli ingredienti non graditi.

Lessare il cotechino e lasciarlo raffreddare completamente. Volendo lessarlo anche il giorno prima.

Quando è completamente freddo togliere la pelle, tagliarlo a fette e poi, ogni singola fetta in 4 parti.

Lessare le patate, pelarle e ancora tiepide schiacciarle col passa patate.

Mettere la purea in una capiente ciotola, aggiungere il parmigiano, il pizzico di zafferano, una grattugiata di noce moscata, i due tuorli e mescolare bene.

Prendere col cucchiaio una parte di impasto, formare delle palline e, in ogni pallina, inserire un pezzo di cotechino, chiudere il foro con altro impasto e riformare la pallina facendola roteare tra le mani.

Sbattere, con lo sbattitore elettrico, gli albumi a neve, passarvi le palline e farle poi roteare tra le scaglie di mandorla.

Sistemare le palline man mano su una teglia rivestita con carta da forno.

Scaldare il forno a 200° e cuocerle per circa 10 minuti.

Per un effetto chic servirli su dei pirottini di carta, altrimenti direttamente nel piatto insieme ad altri antipasti.

 

NOTA: I prossimi li farò facendoli roteare nel pan grattato già abbrustolito…

Preparazione di Vincenzina Rocchella

 

Ingredienti (x 4):

1 cotechino

300 g. di patate

2 uova

100 g. di parmigiano

1 pizzico di zafferano

noce moscata

sale

olio e.v.o.