Risotto funghi porcini e speck

Risotto funghi porcini e speck

Risotto funghi porcini e speck. Il risotto ai funghi porcini è una classica ricetta per cucinare i funghi. In mancanza dei funghi porcini freschi possono essere utilizzati quelli secchi, basta reidratarli in acqua per un po’ di tempo. Questo primo piatto è molto semplice da preparare, ottimo per una cena tra amici e accompagnato con un buon bicchiere di vino. Il tocco in più in questa ricetta: speck a listarelle e scamorza affumicata a cubetti per conferire a questo risotto un gusto saporito e deciso. In alternativa il classico risotto ai funghi porcini può essere preparato anche con l’aggiunta di spezie come lo zafferano.

Come preparare il risotto funghi porcini e speck

Per preparare il risotto funghi porcini e speck iniziate ammollando i funghi secchi in una tazza di acqua per almeno due ore in modo da farli rinvenire completamente. Tagliate lo speck a listarelle e preparate il brodo. Fate rosolare lo speck in una pentola capiente e antiaderente. In questo caso non sono stati aggiunti grassi come olio e burro per sfruttare solo il grasso dello speck. Aggiungete i funghi e il riso. Fate tostare il riso per alcuni minuti poi sfumate con il vino bianco. Mescolate e lasciate evaporare l’alcol. A questo aggiungete il brodo bollente fino a coprire il riso. Proseguite la cottura aggiungendo brodo bollente all’occorrenza. A cottura ultimata aggiungete la scamorza tagliata a cubetti. Mescolate velocemente in modo da far sciogliere la scamorza. Servite il risotto funghi porcini e speck immediatamente. Se di vostro gradimento spolverate con una bella grattata di pepe nero.

Buon appetito!

Ingredienti per preparare il risotto funghi porcini e speck

(per 4 persone):

360 grammi di risotto tipo arborio o carnaroli

40 grammi di funghi porcini secchi

brodo vegetale q.b.

1/2 bicchiere di vino bianco

scamorza affumicata q.b.

una fetta di speck tagliata un po’ spessa