Risotto alla coppa con radicchio e crostini di groviera

Risotto alla coppa con radicchio e crostini di groviera

Si comincia per preparare un litro circa di brodo vegetale, io ho usato il mio dado friabile.

Pulire il radicchio, lavarlo, tagliarlo a rondelle e metterlo a bagno in acqua fredda fino al momento di utilizzarlo.

In una pentola capiente mettere il soffritto misto a rosolare insieme al burro

Quando è quasi abbrustolito versare il riso, far tostare girando spesso e dopo unire vino bianco.

Far assorbire tutto il vino girando e facendo tostare il riso.

Quando il vino sarà evaporato unire il radicchio sgocciolato.

Proseguire la cottura del riso aggiungendo qualche mestolo di brodo fino ad assorbimento e fino alla quasi cottura del riso.

Intanto tagliare delle fettine irregolari di gruviera e metterle, in un padellino, a fuoco basso. Quando il formaggio si è un pò sciolto togliere dal fuoco e lasciar raffreddare un poco. Girare le fette e rimettere il pentolino sul fuoco. Spegnere definitivamente quando ricomincia a sciogliere. Lasciare raffreddare…ed il formaggio si trasforma in crostini.

Tagliare s striscette la coppa ed aggiungerla al riso quasi pronto. Si mette verso la fine per evitare che rilasci troppo sale.

Mantecare il riso con la noce di burro ed il parmigiano.

Servire caldo accompagnato dai crostini di gruviera.

 

 

Ingredienti (x 4):

350 g. di riso carnaroli

5 fette di coppa

1 radicchio

50 g. di gruviera

soffritto misto

1 tazza da caffè di vino bianco

brodo vegetale

una noce di burro

parmigiano grattugiato

 

 

N.B 

Ho voluto preparare il risotto alla coppa con radicchio per unificare i gusti decisi dei due ingredienti ed esaltarne il gusto…mitigandoli tra loro.

Piatto apprezzato e da rifare sicuramente.

 

Vincenzina Rocchella