Risotto alla “carbonara”

Risotto alla “carbonara”

La carbonara è un classico della cucina romana preparata con guanciale e uova, ma ne esistono numerose varianti. Può essere preparata con verdure per un primo piatto vegetariano oppure con i frutti di mare per una perfetta carbonara di mare.

Se vi piace la pasta alla carbonara dovete provare anche il risotto. In questa preparazione, infatti, al risotto vengono aggiunte le uova sbattute e per ottenere un giallo ancora più acceso viene aggiunto anche lo zafferano.

Terminate la preparazione con il pecorino romano grattugiato e il pepe nero. Se non avete il guanciale potete usare della pancetta affumicata.

Come preparare il risotto alla carbonara

Per preparare il risotto alla carbonara iniziate tagliando il guanciale o la pancetta a listarelle. Ponete il guanciale o la pancetta in una pentola antiaderente e fate rosolare a fuoco vivace senza aggiungere altri grassi. A rosolatura completata prelevate un parte del guanciale, aggiungete il riso e fate tostare. Sfumate con il vino bianco, fate evaporare l’alcol e proseguite la cottura del risotto aggiungendo il brodo bollente all’occorrenza. Ponete le uova intere e il tuorlo in una ciotola a bagnomaria, aggiungete un pizzico di sale e di pepe e mescolate energicamente con l’aiuto di una frusta. Un minuto prima del termine della cottura del risotto aggiungete lo zafferano, il pecorino e le uova sbattute. Mescolate e fate riposare un minuto, nel frattempo rosolate il guanciale o pancetta tenuta da parte in precedenza. Servite il risotto alla carbonara ben caldo guarnendo con la pancetta. Terminate con una bella macinata di pepe nero. Buon appetito!

Ingredienti per preparare il risotto alla carbonara

(per 4 persone):

360 grammi di riso tipo Arborio o Carnaroli

1/2 bicchiere di vino bianco

2 uova intere e un tuorlo

1 bustina di zafferano

100 grammi di guanciale o pancetta

brodo q.b.

pecorino grattugiato q.b.

sale q.b.

pepe nero macinato q.b.