Risotto ai sapori dell’orto

Risotto ai sapori dell’orto

1 private del baccello le fave e i piselli, il peso si intende al netto degli scarti. scottate in acqua bollente le fave e privatele della prima pellicina.
2 tritate lo scalogno e fatelo appassire nell’olio. Aggiungete il riso e fatelo tostare. Una volta tostato sfumatelo col vino bianco. aggiungete quindi i piselli e le fave e un mestolo di brodo caldo.
3 continuate la cottura sempre aggiungendo brodo, non aggiungete il successivo prima che sia assorbito il precedente.
4 dopo dieci minuti aggiungete le punte degli asparagi e lo zafferano. Portate a cottura. Quando il risotto sarà al dente, spegnete il fuoco e aggiungete il burro freddo, qualche foglia di menta fresca spezzettata e il grana. Mantecatelo bene e lasciatelo riposare coperto per due/tre minuti.
Io ho usato per questo risotto solo le punte. Con il resto ho preparato una crema di asparagi.

Ingredienti per quattro persone.
280 g di riso Carnaroli
100 g di piselli
100 g di fave
200 g punte di asparagi
1 scalogno
mezzo bicchiere di vino bianco
80 g di burro
1 cucchiaio di olio evo
60 g di grana
5 pistilli di zafferano (o una bustina)
qualche foglia di menta
sale q b
brodo vegetale q b

Clelia in cucina

 

Cheeseburger come in America

Chili con carne