Risotti gourmet con speck

Risotti gourmet con speck

Risotti come al ristorante

Risotto coni verdure e speck croccante

Tempo occorrente: 40 minuti Difficoltà (da 1 a 5)= 2 Ingredienti per 4 pax:- Riso Carnaroli 280 g, 4 cucchiai di olio di oliva di alta qualità, 1 porro (solo la parte bianca), 1 cipolla rossa, 1 zucchina, 1 carota, 1 piccola melanzana, 1/8 di peperone giallo e 1/8 di peperone rosso, 60 g di lardo di Colonnata, 60 g di speck, 30 g di burro, 60 g di parmigiano, 1 rametto di basilico, 1 bicchiere di Pecorino. Un litro di brodo vegetale, peperoncino piccante a piacere. Esecuzione :- Lavare e asciugare le verdure e tagliarle a “fiammiferi”. Passarle in una padella con un cucchiaio di olio per 5 minuti, e tenere a parte. Appassire la cipolla trita in un tegame capiente con olio, per 5 minuti. Togliere e tenere a parte. Nell’olio rimasto nel tegame, far dorare il lardo tagliato a striscette per 3 minuti. Tostare il riso per un minuto e evaporare con il vino pecorino. Dopo un minuto, proseguire la cottura con il brodo (all’occorrenza). Dopo 10 minuti aggiungere le verdure, passate precedentemente in padella. proseguire la cottura per altri 5 minuti, poi a fiamma spenta, lucidare con il burro e mantecare con il parmigiano. In una padellina antiaderente, mettere lo speck spezzettato “grossolanamente” e farlo diventare croccante (circa 2 minuti). Aggiungere sopra il risotto. Abbinare con un Pecorino a temperatura di 10 °.

Risotto in crema di cavolo viola e briciole di speck

Ingredienti per 2 persone
160 g di carnaroli Cascina Alberona
1/2 cavolo viola
2 fette grosse di speck
1/2 it di brodo vegetale
30 g di parmigiano
1/4 di bicchiere di Sauternes
1/2 cipollotto
Burro
Olio evo
Preparazione
Prepariamo il brodo per prima cosa: oggi voglio farlo più fruttato del solito per contrastare meglio . Il sapore deciso di speck e cavolo….Quindi partendo da una base di sedano carota e cipolla, aggiungiamo
uno spicchio di mela verde e una fetta di arancia. In più una noce di burro una presina di sale grosso e
portiamo a bollore. Facciamo ora le preparazioni accessorie: tagliamo sommariamente il cavolo viola e facciamo a pezzetti molto piccoli le fette di speck. Ora facciamo il risotto: prendiamo la nostra casseruola da risotto, scaldiamo e mettiamo a rosolare lo speck. Quando avrà rilasciato il suo grasso aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare bene per un paio di minuti poi stimiamo con 1/4 di bicchiere di Sauternes….Sfumato per bene il vino cominciamo a bagnare con il brodo vegetale e continuiamo la cottura. Intanto prendiamoci un paio di minuti per preparare la crema di cavolo viola: in una sorellina antiaderente mettiamo un giro di olio, mezzo cipollotto tritato, risolviamo poi aggiungiamo il cavolo a saltare, mezzo mestolino di brodo per fare leggermente appassire e facciamo cuocere per un paio di minuti. Mettiamo tutto nel mixer e frulliamo fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea. A metà cottura la aggiungiamo nel risotto e la facciamo amalgamare bene. A cottura ultimata
mettiamo il parmigiano poi leviamo dal fuoco e mantechiamo con del burro. Lasciamo riposare per qualche momento, diamo una bella mescolata, Impiattiamo