Riso espresso al nero di seppia

Riso espresso al nero di seppia

Possiamo pulire noi la seppia o farcela pulire dal pescivendolo e mettiamo da parte il nero.
Mettiamo a bollire il brodo di pesce.
Tagliamo la seppia in pezzetti molto piccoli, che sono più veloci da cuocere e rendono il risotto più raffinato.
In una pentola antiaderente mettiamo la cipolla, tagliata sottilissima e la facciamo appassire a fuoco alto per un minuto con un cucchiaio d’acqua.
Versiamo la seppia, saliamo e cuociamo per una decina di minuti aggiungendo 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
versate pochissimo brodo .
Uniamo il riso e tostiamolo per 3/4 minuti aggiungendo di quando in quando una “goccia” di brodo molto caldo.
Continuiamo poi la cottura per una quindicina di minuti aggiungendo via via piccoli mestoli di brodo.
Il brodo di pesce io lo faccio in casa quando ho degli scarti di pesce.
Poi lo congelo e lo uso quando serve.
Quando manca poco a fine cottura prendete il risotto
Amalgamate il nero e finite di cuocere.
Ora potete gustarvi il riso al nero di seppia