Riso e pasta nera : due ricetta da leccarsi i baffi

Riso e pasta nera : due ricetta da leccarsi i baffi

Riso nero Venere condito con melanzane violette a funghetto

con: olio extravergine di oliva spremuto a freddo pugliese, scalogno, aglio rosso, prezzemolo, maggiorana, coriandolo, pochissima polvere di peperone rosso dolce, erba cipollina e gamberetti boreali. Accompagnamento al piatto: vino bianco secco Moscato di Terracina Dop Villa Gianna.

LINGUINE AL NERO CON VONGOLE E BOTTARGA DI TONNO

Ingredienti per 2 persone
180 g di linguine al nero
200 g di vongole
1 grattata di bottarga di tonno
1 mazzetto di prezzemolo
1 spicchio di aglio
1/4 di biccchiere di vino bianco
Olio evo
Preparazione
Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata dove lesseremo le linguine e nel frattempo prepariamo la linea degli altri ingredienti. Tritiamo il prezzemolo, scamiciamo uno spicchio di aglio, poi prendiamo la nostra padella ‘da salto’, mezzo giro di olio evo, l’aglio e mettiamo le vongole ad aprirsi. Sfumiamo con il vino bianco, aggiungiamo metà del prezzemolo e cuociamo ancora x un paio di minuti. Scoliamo le linguine al nero in padella, facciamo saltare e amalgamiamo poi impiattiamo, aggiungiamo una grattata di bottarga di tonno, il restante prezzemolo a decoro

RISOTTO IN CREMA DI CACHI CON ZOLA E ERBA CIPOLLINA

Ingredienti per 2 persone
160 g di riso venere
1 caco, la polpa
80 g di gorgonzola
1 mazzetto di erba cipollina
1/2 bicchiere di birra chiara
20 g di parmigiano
1/2 lt di brodo vegetale
Burro
Olio evo
Preparazione
Di poco impegno la linea da preparare per questo risotto quindi possiamo iniziare subito a fare il brodo. In una pentola di acqua mettiamo una cipolla, una carota, una gamba di sedano, un pezzo di porro, uno spicchio di mela ambrosia, una presina di sale grosso, una noce di burro e portiamo a bollore. Intanto recuperiamo la polpa da un caco e la mettiamo in parte poi tritiamo il mazzetto di erba cipollina e facciamo a cubetti il pezzo di gorgonzola. Prendiamo la nostra casseruola da risotto, un giro di olio evo, facciamo scaldare poi mettiamo una parte dell’erba cipollina insieme al riso. Facciamo tostare poi sfumiamo; oggi ho voluto farlo con mezzo bicchiere di birra (Beck’s). Facciamo asciugare poi cominciamo a bagnare con il brodo portandoci verso la cottura. Intanto frulliamo la polpa del caco insieme a due cucchiai di brodo e un filo di olio evo. La crema morbida ci servirà come ultima bagnata del risotto. Prima di spegnere per mantecare, aggiungiamo lo zola che cosi si scioglierà naturalmente. Leviamo dal fuoco e mantechiamo con parmigiano e burro poi impiattiamo, aggiungiamo la restante erba cipollina

Risotto : varie ricette leggere e gustose