Ricette di secondi di carne

Ricette di secondi di carne

Ecco alcune ricette di carne semplici e veloci.

Spiedini di carne fritta (4 persone)

Tagliate a cubetti 200 g di petti di pollo, 200 g di fegatini di pollo e 200 g di lonza, rosolate la carne in padella con un pezzetto di burro, regolate di sale e bagnate con il vino bianco, lasciate evaporare e poi togliete dal fuoco. Confezionate gli spiedini alternando la carne con 300 di di groviera a dadini. Ora preparate la besciamella: portate ad ebollizione mezzo litro di latte con un pizzico di sale e la noce moscata: a parte tostate 50 g di farina con 50 g di burro e versateci il latte caldo, mescolate e cuocete per 10 minuti, lasciate raffreddare e unite 2 tuorli e 50 g di parmigiano grattugiato, quindi amalgamate bene. Immergete gli spiedini nella besciamella, passateli poi nel pangrattato e friggeteli nell’olio ben caldo, facendoli dorare in maniera uniforme. Adagiateli su della carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e servite.

Omelette con carne di vitello (4 persone)

Tagliate a striscioline 300 g di scaloppine di vitello, rosolatele in padella con qualche cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e 1 spicchio d’aglio. Versate mezzo bicchiere di vino bianco, lasciate evaporare e togliete dal fuoco. Spolverizzate infine la carne con del prezzemolo tritato. Per preparare l’omelette: sbattete 4 uova con sale e pepe, trasferite il composto in una padella con 60 g di burro e cuocete. Versate il ripieno sull’omelette, chiudete e servite.

Rotolo di vitello agli spinaci (4 persone)

Preparate una frittatina con 2 uova, grana grattugiato e un pizzico di sale. Lavate 350 g di spinaci e cuoceteli in padella con un pezzetto di burro e sale. Poi tritateli. Riducete 3 carote a bastoncini e cuocetele con un filo d’olio, senza farle ammorbidire troppo. Disponete una fetta di fesa di tacchino da circa 800 g su un tagliere e farcitela con la frittata, gli spinaci e le carote, arrotolatela e fermatela con lo spago da cucina. Rosolate la carne con olio extravergine d’oliva, salvia e rosmarino, bagnate con il vino, regolate di sale e pepe e proseguite la cottura per 50 minuti, versando di tanto in tanto il brodo. Una volta pronto, avvolgete il rotolo con della carta d’alluminio e lasciatelo riposare per 15 minuti, poi tagliatelo a fette e servite.