Ricette di Natale

Ricette di Natale

Tronchetto di Natale

Tronchetto procedimento:

Lavorare a lungo le uova con lo zucchero e quando saranno chiare aggiungere farina e lievito setacciati.
Versare il tutto sulla teglia da forno rivestita di carta forno ed infornare a 170° per 15 minuti.
Sfornare e rovesciare su un panno leggermente inumidito ed arrotolare aiutandosi col panno.
Lasciare raffreddare.
Ne frattempo, preparare la ganache a cioccolato (ricetta classica)
Srotolare il tronchetto, spalmare sulla superficie la ganache, arrotolare e decorare con altrettanta ganache.

Per la base biscotto
3 uova
250 gr di zucchero
250 gr di farina
1 bustina di lievito

TORCINELLI ABRUZZESI

I torcinelli sono dolcetti natalizi che hanno una peculiarità: appena fatti sono sofficissimi, dopo 12-24 ore sono ancora soffici, poi più tempo passa e più diventano duri! Conviene mangiarli subito.
Per i torcinelli occorre:
430gr patate pasta gialla non sbucciate; un uovo; una scorza grattugiata di limone; 70gr di latte; un cubetto di lievito 25gr; 330gr di farina zero zero, un pizzico di sale, un bicchiere di vino bianco.
Vediamo come procedere:
Lessare le patate senza salare l’acqua, con tutta la loro buccia, fatele raffreddare su un canovaccio, quando sono tiepide schiacciarle e formare una purea. Sciogliere il lievito nel latte tiepido ed unire tutto con le patate, lasciando fuori il vino, che andrà aggiunto poco a poco alla fine fino ad ottenere un impasto morbido che risulti appiccicoso al cucchiaio.
Coprire con pellicola e far lievitare due ore.
Scaldate l’olio di semi, quando sarà pronto per friggere prelevate delle grosse cucchiaiate di composto e fatele scendere leggermente allungate nell’olio.
Friggete girando bene i torcinelli e poi fateli asciugare nel pannocarta.
Alla fine preparate un vassoio coi torcinelli cosparsi di zucchero semolato.

TORTA PANARELLO

Questa specialità si fa a Genova

Ingredienti:
4 uova
80 gr di farina di mandorle
60 gr di farina di riso oppure farina debole (ww170)
110 gr di zucchero
40 gr di burro morbido oppure(83 gr di olio di girasole e 17 gr di acqua emulsionati )
vaniglia q.b e se si desidera qualche goccia di essenza di mandorle

Frullo le mandorle con lo zucchero.
Aggiungo le uova fino a diventare pasta di mandorle morbida,aggiungo anche la vaniglia.
Ora metto in planetaria (il composto deve essere tiepido,x fare ciò do una passata sul contenitore della planetaria con l’asciugacapelli) questo passaggio serve per fare montare le uova meglio.
Aggiungo 1 uovo per volta a distanza di 3-4 minuti una dall’altra.
Intanto setaccio la farina( un paio di cucchiai di essa li metto nel burro sciolto( o nell olio emulsionato).
All’impasto che si trova nella planetaria aggiungo molto delicatamente la farina setacciata ed infine il burro (o l’olio)
Inforno a 160 gradi per 30 minuti circa.Fare prova stecchino.non deve mai essere asciutto ma leggermente bagnato

Ricetta paté:

400 gr fegatini di pollo (scartare i cuoricini) mezzo bicchierino di cognac,un bicchierino di marsala, due foglie di alloro, olio pepe sale, 300 gr cipolle bianche, 500 gr burro, scorza grattugiata di un limone.procedimento: Tritare la cipolla farla appassire con un filo di olio e 150 gr di burro senza farli colorire.aggiungete i fegatini puliti e tagliati aggiungere alloro e scorza grattugiata. Di limone marsala e Cognac,far evaporare salate e pepate.far raffreddare.tritare a crema ed aggiungete il restante burro sciolto e raffreddato . Metterlo in uno stampo da plun cake foderato di pellicola metterlo in frigo per due/tre ore si conserva in frigo per due tre giorni.io non ho messo la gelatina a chi piace la può mettere