Ricetta light antipasti per Natale

Ricetta light antipasti per Natale

Pranzo di Natale ricette facili e Ricette di Natale Benedetta Parodi

Il Natale si sa è sinonimo di gioia allegria e spensieratezza; ma ahimè purtroppo è anche sinonimo di chili in più. Durante il periodo natalizio infatti la bilancia trema. Ecco perché abbiamo deciso di proporvi delle ricette di antipasti light: in questo modo potrete gustare degli ottimi piatti ed al tempo stesso salvaguardare un po’ la linea. Ecco cosa vi suggeriamo.

Tartare di gamberi e avocado

La prima ricetta per un antipasto light di cui volgiamo parlarvi è una tartare di gamberi e avocado. Si tratta di un antipasto sfizioso, originale ma soprattutto leggero. Gli ingredienti per 4 persone, necessari a realizzare questa ricetta sono: 200 gr di gamberi sgusciati; 2 avocado maturi; il succo di mezzo lime; buccia grattugiata di un’arancia non trattata; olio extra vergine d’oliva; sale q.b, pepe nero macinato fresco q.b, e per finire due rametti di prezzemolo.

Passiamo adesso al procedimento. Iniziate con lo scaldare un filo d’olio in una padella, e saltate i gamberetti per circa 5 minuti. Fatto ciò toglieteli dalla padella e lasciateli a raffreddare. Nel frattempo, andate a tagliare l’avocado a metà, avendo cura di togliere il nocciolo.

Sbucciate adesso il frutto e tagliate la polpa a cubetti grandi circa un centimetro per lato. Prendete quindi i vostri cubetti e mescolateli assieme al succo di lime; mettete anche la buccia d’arancia e tre cucchiai d’olio infine salate e pepate.

Adesso andate a lavare, asciugare e tritare il prezzemolo; tenete poi 4 gamberi da parte e tagliate tutti gli altri a pezzettini. A questo ponto aggiungete sia i pezzettini di gamberi che il prezzemolo ai cubetti di avocado e mescolate delicatamente.

Distribuite adesso la tartare di gamberi su 4 piatti, ed andate a decorare con una fogliolina di prezzemolo e i gamberi che avete messo da parte prima.

Involtini di roast beef con formaggio fresco e albicocche

Vi proponiamo adesso un antipasto light a base di carne: involtini di roast beef con formaggio fresco e albicocche. Per questo fantastico antipasto vi serviranno ingredienti (sempre per 4 persone) quali: 12 fettine di roast beef; 200 grammi di formaggio fresco philadelphia oppure se volete un gusto più deciso potrete utilizzare i caprini di latte vaccino; sempre 200 grammi. Avrete bisogno anche di un cucchiaio di cren, uno di succo di limone, 12 albicocche morbide disidratate, e per decorare i piatti insalata soncino.

La preparazione di realizza in questo modo: per prima cosa mescolate il formaggio fresco con il cren e con il succo di limone. Fatto questo andate a tritare finemente la maggior parte delle albicocche, oppure frullatele. Le restanti invece verranno tagliate a cubetti ed aggiunte alla crema di formaggio.

Adesso mettete un cucchiaino di ripieno su ciascuna fettina di roast beef, distribuitelo in modo uniforme e arrotolate i vostri involtini. Nel caso in cui gli involtini dovessero risultare parecchio lunghi, potrete sempre tagliarli a metà.

Adesso passate all’impiattamento e distribuite su ogni piatto un ciuffetto di insalata soncino e posizionate tre involtini. Questi sono involtini che si conservano in frigorifero fino al momento di servirli in tavola

Funghi ripieni al radicchio e speck

Un antipasto light con protagonista la verdura quello dei funghi ripieni con radicchio e speck. Ecco gli ingredienti necessari alla realizzazione di questo piatto. 400 gr di grossi funghi champignon; 150 gr di ricotta; 50 gr di speck in un’unica fetta; 50 gr di radicchio di Treviso; un cucchiaio di erba cipollina tritata; 3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato; sale q,b; pepe nero macinato fresco q,b; olio extra vergine di oliva.

Iniziate la preparazione togliendo i gambi dei funghi e pulendo le cappelle con uno spazzolino o un po’ di carta da cucina. Non lavateli sotto il getto diretto dell’acqua, altrimenti assorbirebbero troppa acqua. Preriscaldate poi il forno statico a 200°.

Adesso tagliate lo speck a piccoli cubetti, poi lavate il radicchio e tagliatelo a listarelle sottili. Fatto ciò andate a mescolare la ricotta ai cubetti di speck; metteteci dentro anche il radicchio, l’erba cipollina due cucchiai di formaggio grattugiato. Infine salate e pepate il composto.

Ora riempite i funghi con il composto appena realizzato e cospargeteli poi con il restante formaggio grattugiato. Adagiateli poi in una teglia da forno unta con l’olio e cuocete per circa 15 minuti; fin quando i funghi ripieni non appariranno leggermente dorati.

Potrete servire i vostri funghi ripieni accompagnati con un’insalatina fresca di

Il Natale si sa è sinonimo di gioia allegria e spensieratezza; ma ahimè purtroppo è anche sinonimo di chili in più. Durante il periodo natalizio infatti la bilancia trema. Ecco perché abbiamo deciso di proporvi delle ricette di antipasti light: in questo modo potrete guatare degli ottimi piatti ed al tempo stesso salvaguardare un po’ la linea. Ecco cosa vi suggeriamo.

Tartare di gamberi e avocado

La prima ricetta per un antipasto light di cui volgiamo parlarvi è una tartare di gamberi e avocado. Si tratta di un antipasto sfizioso, originale ma soprattutto leggero. Gli ingredienti per 4 persone, necessari a realizzare questa ricetta sono: 200 gr di gamberi sgusciati; 2 avocado maturi; il succo di mezzo lime; buccia grattugiata di un’arancia non trattata; olio extra vergine d’oliva; sale q.b, pepe nero macinato fresco q.b, e per finire due rametti di prezzemolo.

Passiamo adesso al procedimento. Iniziate con lo scaldare un filo d’olio in una padella, e saltate i gamberetti per circa 5 minuti. Fatto ciò toglieteli dalla padella e lasciateli a raffreddare. Nel frattempo, andate a tagliare l’avocado a metà, avendo cura di togliere il nocciolo.

Sbucciate adesso il frutto e tagliate la polpa a cubetti grandi circa un centimetro per lato. Prendete quindi i vostri cubetti e mescolateli assieme al succo di lime; mettete anche la buccia d’arancia e tre cucchiai d’olio infine salate e pepate.

Adesso andate a lavare, asciugare e tritare il prezzemolo; tenete poi 4 gamberi da parte e tagliate tutti gli altri a pezzettini. A questo ponto aggiungete sia i pezzettini di gamberi che il prezzemolo ai cubetti di avocado e mescolate delicatamente.

Distribuite adesso la tartare di gamberi su 4 piatti, ed andate a decorare con una fogliolina di prezzemolo e i gamberi che avete messo da parte prima.

Involtini di roastbeef con formaggio fresco e albicocche

Vi proponiamo adesso un antipasto light a base di carne: involtini di roastbeef con formaggio fresco e albicocche. Per questo fantastico antipasto vi serviranno ingredienti (sempre per 4 persone) quali: 12 fettine di roastbeef; 200 grammi di formaggio fresco philadelphia oppure se volete un gusto più deciso potrete utilizzare i caprini di latte vaccino; sempre 200 grammi. Avrete bisogno anche di un cucchiaio di cren, uno di succo di limone, 12 albicocche morbide disidratate, e per decorare i piatti insalata soncino.

La preparazione di realizza in questo modo: per prima cosa mescolate il formaggio fresco con il cren e con il succo di limone. Fatto questo andate a tritare finemente la maggior parte delle albicocche, oppure frullatele. Le restanti invece verranno tagliate a cubetti ed aggiunte alla crema di formaggio.

Adesso mettete un cucchiaino di ripieno su ciascuna fettina di roastbeef, distribuitelo in modo uniforme e arrotolate i vostri involtini. Nel caso in cui gli involtini dovessero risultare parecchio lunghi, potrete sempre tagliarli a metà.

Adesso passate all’impiattamento e distribuite su ogni piatto un ciuffetto di insalata soncino e posizionate tre involtini. Questi sono involtini che si conservano in frigorifero fino al momento di servirli in tavola

Funghi ripieni al radicchio e speck

Un antipasto light con protagonista la verdura quello dei funghi ripieni con radicchio e speck. Ecco gli ingredienti necessari alla realizzazione di questo piatto. 400 gr di grossi funghi champignon; 150 gr di ricotta; 50 gr di speck in un’unica fetta; 50 gr di radicchio di Treviso; un cucchiaio di erba cipollina tritata; 3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato; sale q,b; pepe nero macinato fresco q,b; olio extra vergine di oliva.

Iniziate la preparazione togliendo i gambi dei funghi e pulendo le cappelle con uno spazzolino o un po’ di carta da cucina. Non lavateli sotto il getto diretto dell’acqua, altrimenti assorbirebbero troppa acqua. Preriscaldate poi il forno statico a 200°.

Adesso tagliate lo speck a piccoli cubetti, poi lavate il radicchio e tagliatelo a listarelle sottili. Fatto ciò andate a mescolare la ricotta ai cubetti di speck; metteteci dentro anche il radicchio, l’erba cipollina due cucchiai di formaggio grattugiato. Infine salate e pepate il composto.

Ora riempite i funghi con il composto appena realizzato e cospargeteli poi con il restante formaggio grattugiato. Adagiateli poi in una teglia da forno unta con l’olio e cuocete per circa 15 minuti; fin quando i funghi ripieni non appariranno leggermente dorati.

Potrete servire i vostri funghi ripieni accompagnati con un’insalatina fresca di radicchio, noci e qualche cubetto di fontina che andrete a condire con dell’olio extravergine d’oliva e aceto balsamico.