Ravioli ricotta e borragine

Ravioli ricotta e borragine

Ravioli ricotta e borragine
Per la pasta:
farina bianca g 200
farina di grano duro g 100
farina di grano saraceno g 50
3 uova
olio d’oliva
sale.
Per il ripieno e il condimento:
borragine g 500
ricotta g 500
pecorino fresco g 120
prosciutto crudo g 60
noce moscata
basilico
prezzemolo
scalogno
Per il condimento
pinoli g 20
parmigiano grattugiato
olio d’oliva
sale e pepe
Preparazione
Questa è una ricetta che mi ha intrigato sia per gli ingredienti che per la semplicità di essi. Un gusto particolare da provare.
Non dico il tempo di preparazione, dico solo che, sia fare la pasta che il ripieno ed il sugo servono 2/3 ore mentre per la cottura solo 10 minuti
Dose per 180 ravioli di media grandezza.
Per la pasta:
lavorate le farine con le uova, un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale. Quando tutto è ben amalgamato e la pasta è liscia fate riposare l’impasto per 30′ .
Intanto preparate il ripieno: mondate la borragine, lavatela più volte, quindi stufatela con un filo di olio e l’umidità dell’acqua dell’ultimo lavaggio. Aggiungete uno scalogno tritato, prezzemolo, basilico e un pizzico di sale; dopo circa 10′, scolatela e strizzatela bene tenendo da parte l’acqua di cottura.
Tritate la borragine, raccoglietela in una ciotola e mescolatela con la ricotta, il pecorino e il prosciutto crudo (pecorino e prosciutto vanno prima passati al tritatutto), ottenendo così un ripieno omogeneo; insaporitelo con sale, pepe e noce moscata grattugiata.
Stendete la pasta in sfoglia sottile, tagliatela a quadrati di cm 5 di lato, distribuitevi il ripieno, quindi chiudeteli piegandoli a triangolo.
Fate bollire e ridurre di un terzo il fondo della borragine che avete tenuto da parte, unite i pinoli, 6 cucchiai di parmigiano e frullate il tutto a salsina con la quale condirete i ravioli appena lessati