Ravioli allo speck

Ravioli allo speck

I ravioli preparati in casa sono infinitamente più buoni di quelli che possiamo acquistare al supermercato. Non solo, è possibile realizzare tanti ripieni differenti. Uno dei miei preferiti è quello a base di ricotta e speck. Realizzare i ravioli allo speck non è affatto difficile.
Preparazione:
Iniziate dalla pasta dei ravioli. Disponete la farina a fontana, fate il classico buco al centro e aggiungete le uova, impastate delicatamente e versate un filo di olio extravergine di oliva, aggiungete un pizzico di sale e continuate a impastare. Coprite l’impasto con un canovaccio pulito e sistemate in frigo per 35 minuti.
Nel frattempo preparate il ripieno. Tritate lo speck con il parmigiano e amalgamate il tutto con la ricotta setacciata. Insaporite con sale e pepe.
Riprendete l’impasto, stendetelo e realizzate dei quadrati della dimensione che preferite. Versate su metà dei quadrati l’impasto preparato in precedenza e chiudete con i restanti quadrati. Fate una leggera pressione sui bordi e poi ritagliate la pasta in eccesso.
Ora sono pronti per essere cotti. Potete condirli con il sugo classico.
Ingredienti:
220 g di farina
250 g di ricotta
160 g di speck a fette
60 g di parmigiano grattugiato
2 uova
olio extravergine di oliva
sale
pepe
ravioli speck