Primi piatti  leggeri con poche calorie

Primi piatti leggeri con poche calorie

Tagliolino rosso con gamberi e purea di zucchine

Impasto per i tagliolini: Uova 3-4 per kg di farina, un pizzico di sale,un filino di olio extravergine d’oliva, barbabietola rossa cotta e frullata 200 g. circa, io vado ad occhio aggiungo 4 uova e barbabietola fino a che non ho un’impasto bello liscio e duro da poterlo lavorare agevolmente.
Per la salsa: In un tegame fare rosolare un cipollotto fresco tritato a fuoco lento, aggiungere poi le zucchine tagliate a tocchetti, salare pepare e portare a cottura. Fatto questo frulliamo le zucchine aggiungendo un filino di acqua della cottura della pasta, fino ad ottenere una cremina liscia e vellutata. In una padella a parte con olio extravergine d’oliva facciamo rosolare un spicchio di aglio schiacciato, e le teste dei gamberi che poi alla fine andremo li andremo a togliere entrambi, aggiungere i gamberetti sgusciati, a fuoco alto rosoliamo pochissimi istanti altrimenti si asciugano, sfumiamo con pochissimo bianco, fare evaporare ed aggiungere la purea di zucchine, qualche minuto di cottura per insaporire il tutto, e scoliamo i tagliolini, saltandoli nella padella con il composto ed un filo di olio extravergine, servire subito con una grattata di pepe nero fresco sopra, accompagnandolo con un vino bianco frizzantino ghiacciato. Buon appetito a tutti voi.

TRECCE IN CREMA LEGGERA DI PEPERONI CON PASTA DI SALAME CROCCANTE

Ingredienti per 2 persone
180 g di trecce 1881 by Stefano Berruto
100 g di pasta di salame
1 peperone rosso
50 g di caprino fresco
3 foglie di basilico
Sale
Pepe
Olio evo
Preparazione
Accendiamo il forno, scaldiamo bene, poi mettiamo il peperone ad appassire per poterlo poi spellare senza problemi. Mettiamo quindi sul fuoco una pentola di acqua salata dove lesseremo le trecce e facciamo le altre preparazioni. Prendiamo un padellino antiaderente, sbricioliamo la pasta di salame e la facciamo cuocere finché non diventerà bella croccante (circa 10 minuti) . Nel frattempo il peperone rosso sarà appassito, lo leviamo dal forno, lo speliamo e quindi facciamo la crema. Si potrebbe fare benissimo anche solo cosi ma il peperone non e’ così facile da digerire e allora ingentiliamo un po’ la crema. Nel mixer mettiamo il peperone, il basilico, il caprino, un pizzico di sale e di pepe, tre o quattro cucchiai di olio evo e frulliamo. Se la crema dovesse rimanervi un po’ densa va bene lo stesso, basterà aggiungere mezzo mestolino di acqua di cottura e cremerà in maniera fantastica. Scoliamo la pasta in una padella con un velo di olio evo caldo, aggiungiamo la crema di peperoni, diamo due spadellate x amalgamare, impiattiamo, mettiamo le briciole di pasta di salame croccante

Ravioli ricotta e peperoni

Per circa 100 ravioli:
La sfoglia va realizzata con farina mix per pasta circa 550gr e 6 uova, cucchiaino di sale e un cucchiaino di curcuma. si impasta come per la pasta fatta in casa, si tira a macchina al tasto più sottile.
per il ripieno: 300gr ricotta di pecora, 300gr soldino semistagionato, 300gr rigatino semistagionato, 8 uova, poca noce moscata.
Sii formano le mezzelune di larghezza non superiore a 5 cm e con un cucchiaino da caffè di ripieno.
Vanno lessati in acqua salata per 2 minuti alla ripresa del bollore.
Condimento: tagliate 4 peperoni quadrati rossi mettendo da parte il culo e la testa. riduceteli a piccole lamelle lunghe un paio di centimetri.
Culo e testa dei peperoni finiranno nel mixer con sale, pepe, 250 gr di panna fresca, 250gr latte intero, due grossi cucchiai di semi di coriandolo. frullate a più riprese fino ad ottenere una crema spumosa.
Ampio padellone, soffritto di 4 scalogni tritati in abbondante olio, mettete le listarelle di peperone e fate appassire 5 minuti con due cucchiai di zucchero, bagnate col vino bianco e mettete 300 gr di cotto a cubettini e la crema frullata, aggiungete altri 250gr di panna fresca liquida e lasciate cuocere 10 minuti regolando di sale.Sscolate bene i ravioli e versateli nel condimento, fate insaporire e amalgamare per due minuti, senza rimestare troppo.
Impiattate senza aggiungere formaggi, deve restare ben umido.

GNOCCHI AL PESTO DI ERBA CIPOLLINA CON BRICIOLE DI SGOMBRO ALL’OLIO

Ingredienti per 2 persone
240 g di gnocchi
120 g di sgombri sott’olio
1 mazzetto di erba cipollina
3 foglie di basilico
1 spicchio di aglio
30 g di parmigiano
30 g di pinoli
1 cucchiaio di caprino
1 presina di sale grosso
Olio evo
Preparazione
Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata dove lesseremo gli gnocchi e intanto facciamo le altre preparazioni. Nel mixer mettiamo erba cipollina un po’ sminuzzata, basilico, parmigiano, aglio scamiciato, pinoli, un cucchiaio di caprino, una presina di sale grosso e tre o quattro cucchiai di olio evo. Frulliamo ma lasciamo il pesto un poco denso, aggiungiamo mezzo mestolino di acqua di cottura e lo facciamo cremare. Mettiamo da parte e apriamo gli sgombri sott’olio: eliminiamo l’olio della confezione, spezzettiamo grossolanamente con una forchetta e aggiungiamo un cucchiaio di olio evo fresco x tenere umido. Caliamo gli gnocchi, aspettiamo che vengano a galla, scoliamo, li mettiamo in una zuppiera, condiamo con il pesto, impiattiamo, aggiungiamo le briciole di sgombro