Polpette veg , specialità per vegani con prodotti ad hoc

Polpette veg , specialità per vegani con prodotti ad hoc

Polpette con pane raffermo

Polpette di pane

– 100 g di lenticchie rosse secche
– 100 g di piselli spezzati secchi
– 1 spicchio d’ aglio
– 1/2 cipolla
– 1 cucchiaio di farina di ceci
– 50 g circa di pane integrale raffermo
– farina di mais per impanature
– olio evo qb
– sale e pepe qb

Far bollire i legumi insieme allo spicchio d’ aglio (circa 30/40 minuti), a fine cottura scolare e rimettere nella pentola a fuoco spento cercando di lasciarli molto umidi. Spezzettare il pane integrale raffermo e unirlo ai legumi, mescolando in modo che assorba il liquido rimasto.
Dopo una decina di minuti assicurarsi che il pane si sia ammorbidito (se no aggiungere un goccio d’ acqua) e mixare il tutto con il frullatore ad immersione. Aggiungere all’ impasto il cucchiaio di farina di ceci, sale e pepe e mescolare bene. Lasciar riposare una 20 di minuti, così si raffredda e rassoda.
Scaldare un cucchiaio d’ olio in padella, formare le polpette, passarle nella farina di mais e cuocerle da ambo i lati. Aggiungere olio quando si assorbe del tutto.
Anche per oggi il pranzo da asporto è pronto e devo dire che queste polpette sono davvero buonissime!

Polpette di lenticchie e farinata mista ceci/riso

Polpette di lenticchie senza uova

Per le polpette:
– 500 g di lenticchie
– 1 panino raffermo
– aglio
– cipolla
– sale
– farina di mais
– olio per friggere

Far lessare le lenticchie secondo le indicazioni della confezione insieme ad un grosso spicchio d’ aglio. Quando son cotte scolarle e unire il pane raffermo a pezzi, sale e la cipolla tritata. Passare velocemente al mixer, poi preparare delle palline da passare nella farina di mais e poi in padella nell’ olio caldo.

Per la farinata:
– 2 tazze di farina di ceci
– 1 tazza di farina di riso integrale
– 6 tazze di acqua
– sale
– pepe
– olio evo

Preparare con almeno due ore di anticipo l’ impasto con le farine e l’ acqua e lasciare a riposo.
Aggiungere il sale e il pepe e versare in una padella con abbondante olio. Cuocere da entrambi i lati come se fosse una frittata.

Per servire accompagnare con insalata di pomodori e melanzane grigliate (condite con sale, aglio fresco e olio evo)

Polpette particolari senza carne

Secondo: Polpette di piselli

Per 12 polpette:
– 250 di piselli spezzati (secchi)
– 1 patata media
– 1 spicchio d’ aglio
– 2 cucchiaini di semi di chia
– sale
peperoncino in polvere
– olio evo

Lessare i piselli insieme alla patata e allo spicchio d’ aglio per il tempo indicato sulla confezione (circa 45 minuti). Quando sono cotti scolarli per bene, riporli in una ciotola, aggiungere i semi di chia, precedentemente ammollati per qualche minuto in una tazzina d’ acqua (faranno una gelatina “legante”), il sale e un pizzico di peperoncino. Frullare con il mixer ad immersione.
Mettere una padella sul fuoco con un giro d’ olio, nel frattempo preparare le polpette che poi metterete nella padella. Aggiungere olio se viene assorbito in cottura (ma solo prima di rimettere nuove polpette). In pochi minuti son pronte, basta che si formi una crosticina da ambo i lati.
Accompagnare con maionese veg e verdura cruda, in questo caso: pomodori, sedano rapa, peperone rosso con semi di papavero e sesamo nero.

Le polpette di piselli sono molto consistenti… infatti non ho dovuto aggiungere farine nell’ impasto e pan grattato per la panatura…. comode e veloci 😀 … e buone