Polenta concia e non solo: ecco come cucinare la polenta al meglio

Polenta concia e non solo: ecco come cucinare la polenta al meglio

POLENTA CONCIA

(Concia perché una volta mangiata ti “conci” per le feste 😀😀)

Ingredienti per 8-10 persone

1 kg polenta macinata a pietra
1 kg di toma
1 kg di burro .

Far cuocere la polenta ed in fase di cottura aggiungere la toma tagliata a cubetti farla sciogliere girando sempre la polenta dopo di che ripetere l’operazione con il burro .

Eventualmente aggiungere altra polenta per regolare la densita , dopo di che servire caldissima e buon appetito..

POLENTA BIANCA DI GRANO SARACENO IN SALSA DI PORRI

INGREDIENTI

1kg patate di langa
1kg farina di grano saraceno
q.b. burro
12 lt panna
12 lt latte intero
5 porri
q.b. olio di oliva
1 rametto rosmarino

PROCEDIMENTO

Pelare le patate e metterle a cuocere in acqua salata. A cottura ultimata, colarle avendo cura di tenere un po’ di acqua di cottura. Passarle al passapatate e rimetterle nella stessa pentola dove sono state cotte precedentemente. Aggiungere una noce di burro e, lentamente, la farina di grano saraceno, sino ad ottenere un bell’impasto compatto e far cuocere per 20-30 minuti.
Mentre le patate cuociono preparare la salsa di porri, lavarli e tagliarli finemente poi farli rosolare nel burro e olio di oliva con il rametto di rosmarino. Appena saranno rosolati aggiungere la panna e il latte con un pizzico di sale.
Quando la polenta sarà cotta metterla in un piatto e ricoprirla con la salsa di porri.

ZAETI….specialità veneta

X 16/20 “” zaeti “”
In sequenza
50gr burro morbido
Aggiungo 50gr zucchero
I uovo
Pizzico di sale
70gr farina bianca “” 00 “”
70gr farina gialla da polenta
50gr uvetta ammollata in acqua tiepida o liquore ( io metto crema marsala )
Mischio in sequenza e con un cucchiaio metto nella teglia
10 Min sul penultimo sopra e 5 Min sull’ultimo sopra ripiano del forno a 180°
Io con le farine mantengo la quantità ma cambio ogni volta la proporzione
A volte metto farina di riso
A volte tutta farina da polenta magari di tre gramature diverse

Polenta con ragù di salsiccia e funghi

600 gr di salsiccia di maiale
200 gr di macinato di carne misto
150 gr di funghi misti
1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla bianca
2 rametti di rosmarino
1/2 bicchiere di vino bianco secco
200 ml di passata di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
q.b. brodo di carne (o vegetale)
q.b. sale, pepe e olio extravergine di oliva
Preparazione

Tagliate i funghi grossolanamente al coltello. Togliete il budellino alle salsicce e sgranatele con le mani. Tritate la cipolla, la carota e la costa di sedano.

Mettete sul fuoco una casseruola con un po’ di olio extravergine di oliva e a fiamma media fate rosolare per prime le verdure tritate e dopo qualche minuto aggiungete anche i funghi tritati. Fate rosolare tutto fino a quando le verdure non iniziano ad imbiondire. Aggiungete la carne e girate spesso. Quando inizierà ad attaccare sul fondo aggiungete il vino bianco e lasciate che evapori.

Evaporato il vino aggiungete la passata di pomodoro e il concentrato, una macinata di pepe il sale e un mestolo di brodo. Coprite con un coperchio e portate la fiamma al minimo. Cuocete per due ore così girando di tanto in tanto e aggiungendo poco poco brodo se il vostro ragù dovesse diventare troppo asciutto.

Dopo le due ore togliete il coperchio e sempre a fiamma bassa continuate la cottura per un’altra ora.

Tortino di polenta e cavolfiori
Un altro modo per finire la polenta rimasta.

dischi di polenta tagliati col coppapasta
1 cavolfiore verde
1 cavolfiore bianco
fettine di speck
poco formaggio casera
2 cucchiai di formaggio grattugiato
1 tazza di besciamella con:
1 tazza di latte circa 300 ml
4 cucchiai di olio,
1 cucchiaio colmo di farina
(Io ho usato quella integrale e pochissima farina 00.)
sale e noce moscata.

Scaldare il latte; scaldare l’olio e appena è caldo unire le farine e tostarle. Quando profumano di biscotto togliere il pentolino dal fuoco e dopo 2 minuti aggiungere il latte e mescolare per non avere grumi. Quando si è addensato aggiungere il casera a tocchetti piccoli, salare e unire una spolverata di noce moscata, mescolare per amalgamare e spegnere.
Lessare i cavolfiori foglie comprese. Appena le cime cedono alla forchetta toglierle ma lasciare le foglie. Rosolare le cimette con olio e burro e tenerle da parte. Fare lo stesso con le foglie dopo averle tagliuzzate. Mettete una cucchiaiata di formaggio grattugiato, regolate di sale e pepe e frullate le foglie con un filo di olio e acqua di cottura.
Ricavate con un coppapasta dei dischi di polenta, rosolatela poi disponete la polenta in una teglia da forno, appoggiare il frullato di foglie a cui avrete unito poca besciamella. Appoggiate lo speck già rosolato delicatamente, un cucchiaino di besciamella e un pezzo di cimette bianche o verdi. Mettete in forno a a grigliare a 180° per 15 minuti.
Impiattate con una base di foglie di cavolfiore mescolato alla besciamella, disponeteci il tortino, un giro di olio e servite

COZZE AL POMODORO CON POLENTA BIANCA.😊(monoporzioni)

INGREDIENTI
Una retina di cozze
Prezzemolo
Aglio
Olio evo
Polpa di pomodoro rustica
Vino bianco
Sale pepe q.b.
Peperoncino fresco

Farina di polenta bianca

Fate aprire le cozze con aglio prezzemolo pepe Olio evo e vino bianco…

Una volta aperte sgusciatele e tenetele a parte.

In un altro tegame fate saltare uno spicchio d’aglio e del peperoncino in olio evo
Aggiungete La Polpa di pomodoro. ..salate e pepate…lasciate insaporire ….aggiungete le cozze e portate a cottura per una mezz’oretta.
Una spolverata di prezzemolo

A parte preparare la polentina bianca. ..

Servite in bicchieri mettendo sul fondo la polentina e una bella cucchiaiata di cozze…😊