Pizzette fritte per bambini

Pizzette fritte per bambini

Le pizzette fritte, note anche come “pizzelle”, appartengono alla tradizione culinaria napoletana. Possono essere servite come antipasto e sono buone sia appena fatte che fredde. I bambini ne vanno ghiotti, ma anche gli adulti mostrano di gradire ampiamente questa ricetta.
Se avete in programma una festicciola per i più piccoli, questo è sicuramente uno stuzzichino da inserire nel menù!
Preparazione:
Unite acqua e sale in una ciotola, mescolate per scioglierlo e aggiungete l’olio. A parte setacciate la farina e unite il lievito di birra e lo zucchero, versate un po’ dell’emulsione preparata in precedenza e lavorate fino a ottenere un impasto liscio e morbido. Durante la lavorazione, al fine di ottenere la consistenza giusta, potete aggiungere farina e la restante emulsione.
Mettete l’impasto in una ciotola infarinata, copritelo con della pellicola trasparente e sistemate per almeno due ore in luogo tiepido (il forno spento andrà benissimo). L’impasto dovrà raddoppiare di volume. Nel frattempo preparate il sugo.
Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto e dividetelo in palline da circa 60 g. Adagiatele su una placca foderata con della carta da forno, copritele con della pellicola trasparente e lasciate lievitare ancora per un’ora.
Dopodiché pressate le palline al centro, in modo che i bordi risultino un po’ più rialzati, e friggete le pizzette in abbondante olio. Fatele dorare su entrambi i lati, scolatele e adagiatele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
Conditele con il sugo e il formaggio. Volendo, potete aggiungere qualche altro ingrediente per condire le vostre pizzette fritte.
Ingredienti:
Per la pasta
250 g di farina tipo 0
250 g di farina tipo 00
300 ml di acqua
20 ml di olio extravergine d’oliva
10 g di sale
10 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
sugo e formaggio (parmigiano grattugiato, mozzarella o provolone) per condire
olio per friggere