Pizze fritte o Pizzelle con provola o mozzarella

Pizze fritte o Pizzelle con provola o mozzarella

Pizze fritte, tipico antipasto napoletano e del sud Italia

Le pizze fritte, per chi non lo sapesse, sono delle mini pizze che vengono fritte e condite a piacimento.
Solitamente la tradizione del Sud Italia vuole che le pizze fritte vengano condite con ragù e formaggio ma in questa ricetta abbiamo apportato una variante con
mozzarella e/o provola.
Hanno una storia a Napoli e sono talmente importanti che il grande regista Vittorio De Sica dedicò alle pizzelle fritte (addirittura ) un episodio del film “L’oro di Napoli”.

Pizzelle fritte preparazione:

Ho mescolato il lievito con la farina poi ho aggiunto ,poco alla volta l’acqua ,sale . In questo modo ho ottenuto un impasto morbido che è stato messo a lievitare per circa 4 ore . Passato il tempo, ho ricavato tante palline (possibilmente di ugual peso),le ho appiattite con le mani e fritte in abbondante olio di semi di arachide.
Le ho lasciate sgocciolare su carta assorbente ed ho fatto pressione per togliere l’aria che si era formata all’interno .
Ho deciso di condirle con sugo e mozzarella ( che si scioglie al calore ).
N.B Come potete notare, il procedimento per fare le pizze fritte è facilissimo ma non veloce: è necessario rispettare il tempo di lievitazione affinchè le nostre pizzette risultino squisite.

Pizzelle fritte Ingredienti

500 GR di farina 0 o manitoba ,
12cubetto di lievito di birra fresco .

Io ho usato lievito secco mastro fornaio ,
3 Grammi di sale fino ,
280 ml di acqua

Condimento : ho fatto sugo semplice con uno spicchio di aglio e basilico o provola o mozzarella

CIAMBOTTA NAPOLETANA