Pizza dolce di Pasqua

Pizza dolce di Pasqua

Dopo aver visto la pizza di Pasqua al formaggio, oggi vediamo come preparare la versione dolce. Questa specialità umbra può essere una deliziosa alternativa alla classica colomba. Per ottenere un risultato ancora più soffice, vi consiglio di utilizzare la farina di manitoba.
Preparazione
Sciogliete il lievito nel latte a temperatura ambiente. Mettete la farina in una ciotola e aggiungete il latte con il lievito, impastate, coprite con un telo e lasciate lievitare per circa un’ora.
Nel frattempo mettete la scorza grattugiata del limone e dell’arancia, la noce moscata, l’aroma di mandorla, la vanillina e la cannella in infusione nel bicchierino di liquore; in una ciotola a parte sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale.
Trascorso il tempo per la lievitazione, aggiungete all’impasto la restante farina e le uova, amalgamate bene gli ingredienti e versate il liquore con gli aromi. Infine unite il burro e lo strutto ammorbiditi.
Impastate fino a quando otterrete un composto molto morbido e omogeneo. Lasciate riposare per quaranta minuti.
Ungete uno stampo dai bordi alti e metteteci dentro l’impasto, lasciandolo lievitare ancora fino a quando sarà soffice e gonfio (1-2 ore). Infornate a 190 gradi per 45 minuti circa.
Ingredienti
500 g di farina 00 (oppure metà farina 00 e metà manitoba)
150 g di zucchero
100 ml di latte
80 g di strutto
20 g di burro
40 g di lievito di birra
4 uova
1 limone
1 arancia
noce moscata
aroma di mandorla
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di cannella
1 bicchierino di alchemis