Pizza di Pasqua

E’ una pizza dolce caratteristica tipico pasquale di Civitavecchia.

Procedimento:

prendiamo una terrina versiamoci abbondante vermouth  dentro e lasciamovi a mollo per una notte gli anicini.

Quindi prendiamo la pasta del pane e impastiamola con la ricotta ed uniamoci il lievito sciolto in poco latte tiepido.

Disponiamo ora la farina sulla spianatoia a fontana, tramite l’aiuto di un setaccio e nel cratere versiamo l’ impasto di pane.

Sbattiamo le uova con lo zucchero adoperando la frusta ed incorporiamo il burro che precedentemente abbiamo fatto sciogliere a bagnomaria. Lavoriamo ed aggiungiamo infine i restanti ingredienti. Quindi amalgamate con energia finchè la farina non si sarà assorbita.

Lasciamo riposare l’impasto per ore 2 e quindi dopo aver unto la tortiera ve lo disponiamo dentro.

Avvolgiamo in un panno e lasciamo lievitare finchè non raddoppia il volume. In ultimo spennelliamo con il tuorlo e inforniamo a 180 gradi, per circa un ora.

Ingredienti

Per 6 persone

150 ml di vermouth bianco

15 g di anice

250 g di ricotta

15 g di lievito di birra

1/2 bicchiere di latte

1 kg di farina

200 g di zucchero

3 uova

15 g di cannella

125 g di burro

1/2 bicchierino di Alchermes

un pizzico di sale