Pizza di anguria

Pizza di anguria

La pizza di anguria è un modo originale e simpatico di servire l’anguria, frutto simbolo della stagione estiva. Potete servire questa pizza a base di frutta a fine pasto, in alternativa alla tradizionale macedonia o per una merenda fresca e golosa.

In questa preparazione i kiwi, le fragole e i mirtilli vengono disposti direttamente sugli spicchi di anguria già tagliati, in modo da creare particolari effetti di colore e ricordare anche gli spicchi di una vera e propria pizza. Il tutto è completato da una spolverata di farina di cocco.

La pizza di anguria preparata seguendo questa ricetta è perfetta se consumata subito dopo la preparazione, ma in alternativa potete conservarla in frigorifero all’interno di un contenitore a chiusura ermetica o coperta con della pellicola trasparente per alimenti, per un giorno.

Il cocomero o anguria, inoltre,  è ricco di proprietà benefiche sia per il nostro organismo sia per la nostra bellezza. E’ un frutto che contiene molta acqua (circa il 95% del peso del frutto), contiene fibre e vitamine (dei gruppi A, B, e C) e sali minerali (tra cui potassio, ferro e calcio). La quantità di vitamine e sali minerali rende il cocomero adatto per chi soffre di cistite o di ipertensione.

Come preparare la pizza di anguria

Per preparare la pizza di anguria iniziate lavando accuratamente le fragole, i mirtilli e i kiwi. Tagliate a fettine sottili sia la fragole sia i kiwi. Tagliate una fetta tonda di anguria direttamente dal centro del frutto, trasferitela su di un piatto da portata e dividetela in sei spicchi. Disponete in modo uniforme tutta la frutta precedentemente lavata e tagliata, spolverate con il cocco scaglie e servite la pizza di anguria.

Ingredienti per preparare la pizza di anguria

(per sei persone):

una fetta di anguria

un kiwi

fragole

mirtilli

cocco in scaglie