Pitta ‘nchiusa: ricetta natalizia calabrese

Pitta ‘nchiusa: ricetta natalizia calabrese

La pitta ‘nchiusa è una ricetta dolce della tradizione natalizia calabrese, come moltissimi dolci del sud è ricca di frutta secca, in ogni casa se ne preparano molte, con tante varianti, per la propria famiglia e da regalare agli amici.

Pitta ‘nchiusa procedimento:

Si eseguono in due fasi, si parte dalla sfoglia, che deve essere sottile, sul piano da lavoro  impastate   fino ad ottenere un panetto elastico ed omogeneo 500 gr. farina 00, 200 ml di olio evo e  200 ml di vino liquoroso intiepiditi , un pizzico di sale e due uova. Lasciate riposare il panetto ottenuto nella pellicola da cucina e preparate la farcia per il ripieno.

Tritate, possibilmente a coltello, 200 gr. di noci e 200 di mandorle, mettete 150 gr. di uvetta a rinvenire nel vino liquoroso, strizzatela bene e inseritela in una ciotola con la frutta tritata e circa 150 gr. di miele e 50 ml di mosto cotto, intiepiditi,  ½ cucchiaino di cannella e un cucchiaio di scorza di limone e arancia grattugiato e mescolate bene il tutto.

Stendete la sfoglia, potete usare la macchinetta per la pasta, tagliatela a strisce  ci circa 4-5 cm di altezza e con una parte foderate uno stampo imburrato, le altre sfoglie copritele con la farcia, poi arrotolatele a rosellina e inseritele una accanto all’altra dentro lo stampo foderato di sfoglia  ed infornate a 180° per circa 30 minuti, dipende dalla grandezza che date alla pitta ‘nchiusa, potete realizzarne anche tante, monoporzione,  usando uno stampo per muffin con incavi imburrato.

PICCANTINO, SALSA CALABRESE