Pistoccheddus  , dolce sardo di Natale

Pistoccheddus , dolce sardo di Natale

Pistoccheddus di ** Natale**

Gueffus , dolce sardo

Ricetta 8 tuorli d’uovo Un kg di farina 00 100 g di strutto un quarto di litro di latte una bustina di lievito ,vaniglia, 40 grammi di ammoniaca ,per dolci scorza grattugiata di 2 limoni 200 grammi di zucchero per la glassa 400 grammi di zucchero 8 albumi vari confettini per decorare procedimento lavorare bene i tuorli con lo zucchero a poco per volta aggiungere gli altri ingredienti vaniglia scorza di limone sotto morbido e poi la farina setacciata l’impasto deve essere lavorato benissimo aggiungendo piano piano il latte dopo aver sciolto bene il lievito e l’ammoniaca Quando tutto è pronto prendere una noce l’impasto e fate un rotolino della grandezza di un pennarello potete fare le forme di fantasia Cuocete a forno caldo a 180° finché si formeranno controllare sempre la cottura devono essere asciutti all’interno per la glassa, prendere una pentola mettere l’acqua sul fuoco portare a bollore Quindi mettere sopra un contenitore a bagnomaria e lavorare gli albumi con zucchero con le fruste una volta pronti spennellare i dolcetti rimetterli in forno a 120 gradi per dieci minuti così si asciuga la glassa decorare con i confettini.

Vi consiglio inoltre anche questa ricetta dolce . Anche se non è tipicamente Sarda piace veramente a tutti!

RICETTA DELLE BOMBE SUPER LEGGERE DI BEATRICE PIPINO

-500gr farina Manitoba oppure dividere a metà con farina 00
-50gr zucchero semolato
-50gr burro a temperatura ambiente
-180gr acqua
-2gr lievito di birra disidratato oppure quello fresco
-1 uovo
-7gr sale fino
PROCEDIMENTO:
Mettere nel boccale 2 cucchiaini di zucchero, presi dal peso dei 50 gr il lievito un poco di acqua e due cucchiai di farina sempre presi dal peso dei 500gr, azionare il bimby 37° vel 2 per 3 min,dopo aggiungere il resto degli ingredienti acqua,burro,uovo, zucchero e farina,azionare il bimby per 4 min vel spiga dopo mentre è con le lame in movimento aggiungere il sale e portare a termine i minuti impostati per impastare. Prendere l’impasto metterlo in una ciotola coperto da pellicola o in contenitore a chiusura ermetica e metterlo a lievitare per 4 ore, avvolto da una coperta. Trascorso il tempo fare dei panetti di 80 gr l’uno e adagiarli su un quadrato di carta forno precedentemente ritagliata, con questa dose ne vengono 12 pz,finita quest’operazione coprire e fare lievitare per altre 8ore. Trascorso il tempo prendere una padella alta ,con abbondante olio di semi io uso quello di girasole,portarlo a temperatura ma non deve essere bollente altrimenti li bruciate se l’olio diventa molto caldo abbassate la temperatura,immergete la bomba con la carta forno una volta bagnata scivola e si staccherà dalla carta, una volta cotti li mettete su carta assorbente e subito dopo li tuffate nello zucchero semolato, dopo li fate raffreddare e successivamente li farcite con crema pasticciera