Pesto di fave : ricetta leggera ricca di ferro

Pesto di fave : ricetta leggera ricca di ferro

Oggi vi presentiamo il pesto di fave, un condimento semplice ma gustoso che potete preparare anche in anticipo (anzi, meglio prepararlo prima!). 
L’unica scocciatura è la preparazione delle fave, che vanno tolte dal baccello, messe a bollire un paio di minuti e poi sbucciate una ad una
Ingredienti per 3 persone:
90 g di fave pulite (si parte da circa 250g di baccelli)
una manciata di foglie di basilico (ma ottima anche la menta per un carattere più deciso!)
un cucchiaio di olio evo
2 cucchiaini di semi di girasole
un cucchiaio di pecorino
acqua q.b.

Basta frullare tutti gli ingredienti e condire la pasta con questa salsa ricca di fibre, proteine vegetali e grassi buoni!!
Un altro modo per mangiare legumi che non sia in minestra (anche se con il freddo di ieri…)

FAVE proprietà: ferro e acido folico


• Rientrano tra i legumi MENO CALORICI: 50 kcal x 100 gr (fresche)
• Hanno maggiore composizione di ACQUA (80%)
• Assolutamente povere in GRASSI (0,2%)
• per il resto contengono proteine, fibre e carboidrati
Sono ricche di FERRO, caratteristica che le rende particolarmente indicate per gli anemici, oltre che di potassio, magnesio, rame e selenio.
Contengono ACIDO FOLICO e tante altre vitamine, specialmente l’acido ascorbico, indispensabile alleato delle nostre difese immunitarie.

Ricetta fave sott’olio

Fave sott’ olio. Ho pesato un chilo di fave pulite. Lavarle. Mettere a bollire un litro di aceto bianco mezzo litro di acqua 40 gr di sale un cucchiaio di paprica piccante. Quando bolle mettere le fave e far bollire cinque min da quando riprende il bollore scolare e mettere su una tovaglia ad asciugare. Dopo asciutte li metto in un insalatiera li con disco leggermente con olio di semi di girasole poi unisco aglio alloro e paprica . Mettere nei vasi e coprire di olio. Oppure non mettere la paprica neanche nell acqua di bollitura e aggiustare con menta aglio e peperoncino