Pesce con meno spine: ecco le ricette veloci

Pesce con meno spine: ecco le ricette veloci

I pesci, ottimi per il loro sapore e per l’apporto di minerali quali iodio, fosforo, potassio, ferro,calcio, zinco, possono sostituire la carne per la loro ricchezza di proteine

Risultano ricchi di vitamine del gruppo A, B, C, D, PP e di acidi grassi, gli Omega 3, specialmente il cosiddetto pesce azzurro, che apporta beneficio a cuore e cervello.

A volte quello che spaventa nel consumare il pesce, specialmente con riferimento ai bambini, sono le lische che, se ingoiate, possono essere molto pericolose.

Spesso per questo motivo si acquistano pesci che contengono poche spine, come i filetti di sogliola o merluzzo; quest’ultimo ad esempio preparato rapidamente con burro in padella ed una delicata salsina all’arancia risulta essere un piatto gradevole e raffinato.

Ancora, un saporito trancio di pesce spada: anche se di grandi dimensioni, questo pesce contiene solo l’osso centrale, facilmente estraibile, e può essere cotto semplicemente alla brace per essere poi condito con erbette aromatiche, sale ed un filo di buon olio evo; esso risulta essere un piatto di pesce tra i più apprezzati.

Questo vale anche per il salmone: venduto con solo l’osso centrale e preparato rapidamente in padella con pomodorini e profumi mediterranei, è gustoso e facilmente reperibile.

Molto amati dai bambini per la delicatezza delle loro carni e l’assenza di lische sono i filetti di platessa, ottimi da preparare impanati  al forno con pane raffermo macinato e profumato con prezzemolo, aglio, origano ed una spolverata di parmigiano.

COME PULIRE IL PESCE