Penne primaverili

Penne primaverili

Le pennette primaverili sono assolutamente consigliate a chi vuole rimanere in forma senza rinunciare al gusto.
E’ una ricetta dal sapore fresco, unico e soprattutto emozionale. Ecco come fare un figurone senza strafare! La ricetta nel dettaglio:

Preparazione
Cominciamo la ricetta sgusciando i gamberoni, li mettiamo da parte e i carapaci in un pentolino a secco. Li facciamo tostare x qualche minuto poi aggiungiamo acqua gelata e portiamo a bollore a fuoco lento. Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata dove lesseremo le pennette e intanto facciamo le alte preparazioni x la linea. Tagliamo la parte più esterna delle zucchine insieme a un po’ di polpa e facciamo una julienne. Facciamo in quattro i pomodorini poi prendiamo una padella con i bordi alti, un giro di olio evo, scaldiamo poi mettiamo le zucchine a cuocere con due o tre foglie di basilico. Regoliamo di sale. Dopo qualche minuto aggiungiamo anche i pomodorini, una presina di timo secco e finiamo di cuocere, lasciando comunque le verdure un po’ croccanti. Aggiungiamo mezzo mestolino di bisque di gamberi, tagliamo gli stessi a pezzetti e, quando saremo a pochi momenti dalla cottura, li mettiamo in padella. Qualche momento di cottura in cui prepareremo una crema di stracciatella.: la mettiamo nel frullatore insieme a due cucchiai di bisque e la rendiamo più morbida. Scoliamo la pasta nella padella, facciamo amalgamare con un paio di spadellate poi aggiungiamo la crema di stracciatella e facciamo mantecare per un minuto. Impiattiamo a piacere

Ingredienti per 2 persone
180 g di pennette
1 zucchina grande
1 manciata di pomodorini pachino
6 gamberoni
200 g di stracciatella di bufala
1 rametto di timo secco
3 foglie di basilico
Sale
Pepe
Olio evo

Mich Brandi

SPAGHETTI con capperi ,origano ,prezzemolo e pinoli
Una ricetta , tra l’altro, consigliata anche nelle DIETE DIMAGRANTI
Vi spiego il perché : lo iodio dei capperi stimola la tiroide ! Si fanno cuocere (non più di 60 grammi a persona se si è a dieta)di spaghetti o linguine e quando si scola molto molto al dente si mette in una padella dove abbiamo fatto imbiondire a fiamma molto dolce 2 spicchi di aglio schiacciati .
Si aggiungono due cucchiai di acqua di cottura e si mescola nella padella per qualche minuto . A questo punto a cottura ultimata si aggiungono i capperi ,l’origano,il prezzemolo sminuzzato e i pinoli . Si mescola il tutto nella padella a fuoco spento e si mangia la pasta accompagnandola con un bel finocchio a spicchi .
La chiamo la ricetta dell’energia perché ha anche potere energizzante ! Ed è molto gustosa oltre che semplice e veloce da preparare