Pasticciotti leccesi veloci

Pasticciotti leccesi veloci

Pasticciotti leccesi
Amo molto la Puglia e ho voluto provare questo dolce meraviglioso… Mi scuso con i pugliesi
500 gr di farina 00
250 gr di strutto o burro
4 tuorli d’uovo
Estratto di vaniglia o 1/2 bacca di vaniglia
200 gr di zucchero a velo
Ripieno
50 gr di farina 00
6 tuorli d’uovo
500 ml di latte
1 baccello di vaniglia
150 gr di zucchero
Ciliegie amarene
Per spennellare
Un tuorlo più panna fresca
Preparare la crema : far scaldare il latte con la bacca di vaniglia tagliata a metà . Intanto sbattere bene i tuorli con lo zucchero e unire la farina setacciata quindi aggiungere a questo composto il latte e sempre mescolando far addensare . Far raffreddare con un foglio di pellicola a contatto.
Preparare la pasta frolla:
Mettere in planetaria il burro freddo e la farina e frullare fino ad ottenere un composto dall’aspetto farinoso e sabbioso.aggiungere lo zucchero, la vaniglia ed i tuorli , impastare velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo.avvolgere la pasta frolla nella pellicola e far riposare in frigo per circa mezz’ora.
Versare la pasta sul piano di lavoro e con l’aiuto di un matterello stenderla dello spessore di circa 1/2 centimetro. Foderare, degli stampini imburrati ed infarinati, con la frolla inserire in ogni stampino 2 cucchiai di crema e alcune ciliegie amarene. Ricoprire con altra pasta frolla e tagliare la pasta eccedente . Sbattere un tuorlo con un po’ di panna e spennellare la superficie di ciascun pasticciotto . Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30-35 minuti . Servirlo freddi o tiepidi.

Ricetta e foto di Marisa Nuvoli

Pasticciotti leccesiPasticciotti leccesiPasticciotti leccesi