Pasta integrale vegana al pesto

Pasta integrale vegana al pesto

PASTA INTEGRALE AL PESTO

Pasta al pesto di tofu e basilico

Lavate il basilico, asciugatelo e mettetelo nel mixer insieme a tutti gli altri ingredienti. Cuocete la pasta e, prima di scolarla, mettete da parte un bicchiere di acqua di cottura. Condite Ia pasta con il pesto preparato, aggiustando di acqua fino a ottenere una salsa cremosa.

Ingredienti per 4 persone

· 300 g di pasta integrale · 1 spicchio di aglio

90 g di basilico , 1/2 bicchiere di olio extravergine

· 50 gdi pinoli di oliva

* 30 gdi noci macadamia , sale marino integrale

 

RISO INTEGRALE CON PESTO DI RUCOLA

Spaghetti al pesto di rucola con scampi saltati al pepe

sciacquate il riso sotto acqua corrente. Mettetelo in una pentola con 2 volumi di acqua. portate a bollore, salate, abbassate Ia fiamma e lasciate sobbollire per 40-50 minuti finché avrà riassorbito il liquido e sarà cotto. Frullate Ia rucola con le mandorle, gli spinacini e Io spicchio d’aglio. Aggiungete l’olio poco alla volta fino ad ottenere Ia consistenza desiderata. Scolate I pomodori secchi e tagliateli a coltello. Uniteli al pesto. Condite il riso con il pesto. potete servirlo tiepido, ma anche freddo.

 

Ingredienti per 4 persone

* 320 g di riso integrale · 6 pomodori secchi sott’olio

· 60 g di spinacini · 1 spicchio d’aglio

· 60 g di rucola · olio extravergine di oliva

60 g di mandorle

 

SPAGHETTI INTEGRALI AL RAGU DI SEITAN

Ingredienti per 6 persone

· 400 g di spaghetti integrali · 1 cipolla piccola

· 500 gdi seitan · 1 carota

· 500 gdi pomodori · olio extravergine di oliva

· 1 gambo di sedano’sale marino integrale

preparazione

Lavate e tagliare a tocchetti I pomodori, salateli e lasciateli cuocere a fuoco lento nel loro stesso liquido. Dopo la cottura, lasciateli raff reddare e frullateli.

Pulire e tritare il sedano, Ia cipolla e la carota e fateli soff riggere in una pentola con un po’di olio. Tagliate il seitan a cubetti e unitelo al soff ritto Versatevi il pomodoro e condite Ia pasta.

Pasta ripiena al sugo di pomodoro

Questi tortelli ne sono un esempio: per il ripieno non ho trovato il “macinato” di soia e non avevo neppure il granulato di soia, allora ho aperto il frigo ed ho usato quello che avevo, un burger di soia confezionato!! E una patata 😀

– 250 g di farina di grano duro
– 50 g di farina 00
– 1 burger di soia confezionato
– 1 patata lessa di media grandezza
– 1 cucchiaio di lievito alimentare
– 1 spicchio d’ aglio
– ½ cipolla dorata
– 400 ml di passata di pomodoro
– olio evo
– sale
– peperoncino

Setacciare le farine, aggiungere un pizzico di sale e 1 cucchiaino d’ olio, poi versare poco alla volta acqua tiepida, iniziando ad amalgamare gli ingredienti. Impastare per una decina di minuti fino ad ottenere un composto liscio ed abbastanza elastico.
Riporre la patata e il burger in una ciotola, schiacciare con la forchetta, unire il lievito alimentare ed amalgamare il tutto.

Stendere la pasta con il mattarello, bisogna ottenere una sfoglia abbastanza sottile, con una coppapasta di 10 cm di diametro tagliare dei cerchi. Mettere un cucchiaino di ripieno al centro dei cerchi e richiudere la pasta a mò di tortello… voi sicuramente sarete più brave di me!

Con questi ingredienti ho ottenuto una trentina di tortelli.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo preparare un sughetto semplice con l’ aglio e la cipolla tritati, olio evo e passata di pomodoro a cui aggiungere sale e peperoncino a piacere.

Servire con una spolverata di grana veg (lievito alimentare e mandorle tritate)