Pasta fresca con le vongole

Pasta fresca con le vongole

Procedimento:

Primo piatto di mare gustoso e saporito, semplice da realizzare,  gli ingredienti che lo compongono sono pochissimi. L’accortezza maggiore per realizzare il piatto è spurgare bene le vongole per non ritrovarsi fastidiosi granelli di sabbia sotto i denti al momento della degustazione. Iniziate col pulire le vongole lavandole bene sotto l’acqua corrente ed immergendole in una capiente ciotola piena d’acqua fresca  e due cucchiai di sale grosso per almeno due- tre ore smuovendole di tanto in tanto, in modo che si depositi sul fondo la sabbia che contengono. Si levano poi dall’acqua facendo attenzione a non sollevare la sabbia che si è depositata sul fondo della ciotola e si sciacquano abbondantemente sotto l’acqua. Si passano in una capiente padella , si coprono e si mettono sul fuoco a fiamma abbastanza elevata per pochi minuti fino a quando le valve non si aprono, poi si controlla, se qualcuna è rimasta chiusa si elimina perché vuol dire che è morta.  Si filtra con un colino di stoffa il liquido che hanno prodotto, per evitare che ci sia qualche residuo di sabbia. Si rimette la padella sul fuoco con vongole e liquido filtrato, si aggiunge qualche cucchiaio di olio evo, uno spicchio d’aglio, abbondante prezzemolo tritato sottile ed un pizzico di sale e pepe nero. Si lasciano insaporire pochi minuti e poi si spegne la fiamma. Intanto in abbondante acqua salata si lessa la pasta, si scola e si aggiunge alla padella con il condimento, si fa saltare e se necessario, se non è sufficiente il liquido che hanno prodotto le vongole si aggiunge qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Servite immediatamente con altro prezzemolo tritato.

Ingredienti per 4 persone:

-500 gr.di pasta fresca tipo tagliatelle

-1 kg. di vongole

-1 picchio d’aglio

-qualche rametto di prezzemolo

-olio evo q.b.

-sale e pepe nero