Pasta estiva

Pasta estiva

La pasta non manca mai sulla tavola degli italiani, neppure d’estate. Durante la bella stagione si passa alla sua versione fredda.
Pasta estiva con melanzane e salame
Lavate le melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a dadini senza togliere la buccia. Friggetele per 10 minuti, girandole di tanto in tanto, poi scolatele e adagiatele su della carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso. Salate.
Riempite una pentola d’acqua, portatela a bollore e versatevi lo zafferano. Aggiungete la pasta e fatela cuocere per una decina di minuti, scolandola al dente. Conditela con un filo d’olio e trasferitela su una placca o in un contenitore largo e basso, distribuitela bene e sistematela in frigorifero a raffreddare. Sbucciate il salame, eliminate la crosta dal formaggio e tagliate entrambi a dadini. Mettete il tutto in una ciotola insieme a un trito di prezzemolo e aglio, olio, le melanzane e una spolverata di pepe. Aggiungete la pasta ormai fredda, mescolate bene e servite.
Ingredienti
320 g di pasta corta
100 g di salame in un solo pezzo
100 g di provolone dolce
3 melanzane
1 bustina di zafferano
1 spicchio d’aglio
olio per friggere
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
Pasta estiva con prosciutto, mozzarella e pomodoro
Lavate e tagliate i pomodori in quattro parti e metteteli in una padella con la mezza cipolla affettata, olio e un pizzico di sale. Coprite e fate cuocere per 15 minuti, poi passate il sugo nel passaverdura e lasciate raffreddare. Aggiungete la mozzarella a dadini e il prosciutto a striscioline. Regolate di sale e pepe. Lessate la pasta in acqua salata, scolatela e lasciatela raffreddare, oppure passatela direttamente sotto il getto dell’acqua corrente. Condite la pasta, irrorate con un po’ d’olio, mescolate e servite.
Ingredienti
400 g di pasta
500 g di pomodori
200 g di mozzarella
100 g di prosciutto cotto
mezza cipolla
olio extravergine d’oliva
sale
pepe