Pasta di zucchero come farla in casa

Pasta di zucchero come farla in casa

Pasta di zucchero come farla

La pasta di zucchero é un dolce destinato alla decorazione. Nell’ultimo periodo in rete e in tv i grandi chef ci hanno mostrato grandi prodezze, creando super eroi, castelli e pupazzi di ogni tipo. Ma la pasta di zucchero può anche essere preparata in casa utilizzando il colorante alimentare che permette di darle vil colore che meglio si addice all’evento per cui il dolce viene commissionato.
Gli ingredienti sono:
– 30 ml di acqua;
– un foglio di gelatina alimentare ( 5 g circa);
– 50 gr di miele;
– 450 gr di zucchero a velo;
– colorante alimentare, q.b.

Pasta di zucchero perfetta

Innanzitutto bisogna mettere la gelatina in acqua per almeno 5 minuti, quando si sarà sciolta unire ad essa il miele e mescolare bene. Sciogliere il miele e la gelatina sul fuoco e aggiungere il colorante alimentare. Infine aggiungere lo zucchero e continuare a mescolare in una ciotola impastando fino ad ottenere una pasta liscia e morbida. Appena il composto si sarà raffreddato si può iniziare a lavorarlo con un mattarello per creare dei rivestimenti o dei fogli da intagliare per creare le sculture che piú ci piacciono. Le dosi di questa ricetta permettono di avere quasi 1 kg di pasta, per avere piú colori a disposizione é possibile dividere la dose ad esempio in 3 parti uguali ottenendo cosí tre diverse varianti di colore.
La gelatina va suddivisa in tre parti ( ad occhio).
Si utilizza 10 ml di acqua, 17 gr di miele, 150 gr di zucchero e ad ogni impasto va aggiunto un colorante diverso ad esempio: rosa, verde e azzurro. La pasta si può utilizzare anche come base per creare delle crostate coloratissime da riempire con crema di marmellata, crema gialla, crema di pistacchio o crema al cioccolato. Con la pasta di zucchero é quindi possibile dare sfogo a tutte le fantasie possibili per rendere le feste dei bambini divertenti.

Biscotti decorati con pasta di zucchero

Questa volta , non li ho fatti per i nipotini, nè per le mie amiche, ma per una persona speciale che ci lascia per tornare in Messico: padre Jesus, il padre comboniano che per undici anni ha guidato la nostra comunità

300 g di farina 00
150 g di zucchero Zephiro
140 g di burro semimorbido
1 uovo e un pizzico di sale
Scorza grattugiata di un’arancia
Pasta di zucchero bianca
Coloranti alimentari
Pennarello e polvere edibile color oro

Amalgamare burro e zucchero, aggiungere l’uovo, incorporare bene e aggiungere infine la buccia grattugiata dell’arancia, la farina e un pizzico di sale
Amalgamare tutti gli ingredienti, formare un panetto e far rapprendere per almeno 30 m in frigo
Stendere l’impasto e cuttare con le formine
Porre i biscotti sulla leccarda ricoperta da carta forno e cuocere a 160/170 gradi per una decina di minuti
Non devono cuocere molto. Porre a raffreddare e a perdere l’unto, su carta da cucina. Decorare a piacere