Pasta con guanciale, peperoncini secchi e pecorino

Pasta con guanciale, peperoncini secchi e pecorino

LA SBAGLIATA
(Linguine aglio olio peperoncino guanciale e pecorino)

Ingredienti per 2 persone
180 g di linguine
1 spicchio di aglio
2 peperoncini secchi
40 g di pecorino
1 fetta grossa di guanciale
Sale
Olio evo
Preparazione
Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata dove lesseremo le linguine e intanto prepariamo il condimento in due fasi ben distinte. In un padellino mettiamo il guanciale che avremo tagliato a cubetti e lo facciamo rosolare e croccare lasciando che rilasci tutto il suo grasso e poi lo terremo al caldo. Nella nostra padella ‘da salto’ invece faremo rosolare in olio evo (un po’ meno della quantità abituale visto che abbiamo anche il grasso del guanciale) uno spicchio di aglio e uno o due peperoncini secchi che avreno tritato sommariamente. Leviamo l’aglio prima che bruci, scoliamo la pasta, aggiungiamo guanciale e fondo di cottura e cominciamo a spadelllare per amalgamare aggiungendo a cascatella il pecorino e continuando ad amalgamare spadellando fino a raggiungere la cremosita’ giusta.Impiattiamo a piacere.

Tempo di preparazione 10 minuti

Ricetta e foto dello chef Michele Brandi

N. B: questa pasta è davvero un primo piatto spettacolare per chi non può o non riesce a digerire aglio o peperoncino. Dovete sapere che si stratta di un primo piatto facilmente digeribile e , al contrario di quanto si pensi, non presenta moltissime calorie. Sicuramente la presenza del guanciale da il grasso giusto per sare sapore ad un piatto che si prepara velocemente che accompagnata dal peperoncino secco rende il piatto davvero unico nel suo genere. Potete ovviamente mettere anche il peperoncino “normale” volendo.

Lo chef Brandi proprone in alternativa anche un’altra ricetta:

SPAGHETTI AIO OIO PEPERONCINO & FANTASIA
180 g di spaghetti
2 spicchi di aglio
1 peperoncino habanero
1 peperoncino secco
1 fetta grossa di pancetta affumicata
30 g di grattugiato di capra
1 mazzetto di coriandolo
Olio evo
Preparazione
Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata dove lesseremo gli spaghetti e intanto prepariamo il condimento. Tritiamo i peperoncini, il mazzetto di coriandolo e i due spicchi di aglio. Facciamo a cubetti la fetta di pancetta affumicata. Ora prendiamo la nostra ‘padella da salto’, due giri abbondanti di olio evo, scaldiamo poi mettiamo la pacetta a rosolare e dopo qualche momento anche aglio e peperoncino. Facciamo rosolare bene, scoliamo la pasta in padella, spadelliamo una prima volta poi aggiungiamo il grattugiato di capra a cascatella e intanto mantechiamo spadellando ancora. Nel caso si asciugasse troppo aggiungiamo anche mezzo mestolino di
acqua di cottura. Impiattiano, spolveriamo con coriandolo