Pasta con crema di piselli e philadelphia

Pasta con crema di piselli e philadelphia

Procedimento:

Ricetta facile da realizzare, vegetariana, dal gusto semplice, ma deciso. Inoltre per il suo colore brillante e la freschezza ricorda la primavera. Se vi è possibile, usate i radiatori come formato di pasta, per la loro forma il condimento si insinua nelle loro alette e lo cattura rendendo il piatto ancora più cremoso. Per la realizzazione iniziate a portare a ebollizione in una capiente pentola antiaderente circa un litro di brodo vegetale, inserite i piselli ancora surgelati e fateli lessare insieme al cipollotto tritato, dopo circa dieci minuti di cottura con il frullino ad immersione riduceteli in crema. Rimettete questa crema che è ancora molto liquida sul fuoco, inserite qualche cucchiaio d’olio, una macinata abbondante di pepe nero ed appena riprende l’ebollizione  aggiungete la pasta ed il cucchiaino di prezzemolo tritato molto sottilmente.  Mescolando spesso per non farla attaccare portatela a cottura lasciandola però molto al dente, aggiustate se necessario di sale. In questa fase si dovrebbe già essere consumata tutta l’acqua di cottura. A fiamma molto bassa aggiungete  il  formaggio spalmabile che avrete amalgamato in una ciotolina  con la panna da cucina ed il cucchiaio di parmigiano grattugiato. Mescolate bene il tutto, la pasta deve risultare cremosa e succulenta, se dovesse essere necessario ed è asciutta aggiungete qualche altro cucchiaio di panna diluito con un goccio d’acqua o di brodo bollente. Servite questo primo piatto con una grattugiata di scaglie di parmigiano ed qualche fogliolina di prezzemolo.

Ingredienti per 4 persone:

-350 gr. di radiatori o altro tipo di pasta corta

-300 gr. di piselli surgelati

-1 litro circa di brodo vegetale

-150 gr. di philadelphia o altro tipo di formaggio spalmabile

-2 cucchiai di panna da cucina

-1 cipollotto

-1 cucchiaino di prezzemolo tritato

-1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

-scaglie di parmigiano q.b.

-olio evo q.b.

-sale e pepe nero