Panoni Bolognesi, ricette di Natale

Panoni Bolognesi, ricette di Natale

Dolci di Natale tipici di Bologna

Versare in una ciotola gli ingredienti secchi, farina, lievito, cacao, cannella e sale e mescolare con un cucchiaio.
Tritare grossolanamente il cioccolato, mettere in ammollo l’uvetta con un po’ di rhum e tagliare a dadini il cedro e l’arancia canditi.

In un’altra ciotola mescolare la polpa di mela con il miele e l’olio, aggiungere il marsala, la mostarda o la marmellata di prugne e la buccia di limone grattugiata.
Amalgamare bene e versare il composto nella ciotola con gli ingredienti secchi. Unire il cioccolato, i pinoli e l’uvetta ben strizzata e subito dopo le mandorle ed il cedro ed arancia canditi.
Ungere con l’olio gli stampini di alluminio e riempirli per ¾ (con stampini di questa dimensione si ottengono 9 panoni), decorare la superficie a piacere con le mandorle ed i canditi.
Metterli sulla placca e cuocere a 180 gradi per 15/20 minuti a seconda della dimensione degli stampini.
Prima di sformare i panoni attendere che si siano ben raffreddati.
Se conservati in una scatola di latta si mantengono morbidi per vari giorni per cui si prestano ad essere preparati in anticipo rispetto al Natale.

Panoni Bolognesi Ingredienti:

125 g di farina 00
100 g di miele millefiori
75 g di mandorle intere
25 g di pinoli
50 g di marsala secco
50 g di mostarda bolognese (è una marmellata a base di mele e pere cotogne, arance e prugne. In alternativa si può usare una marmellata di prugne)
25 g di cioccolato fondente tritato
25 g di uva sultanina
rhum q b
25 g in totale di cedro e arancia canditi
1 cucchiaio di cacao amaro
1 cucchiaino di cannella
100 g di polpa di mela al naturale
scorza di limone grattugiata q b
2 cucchiaini di lievito per dolci
30 g di olio di semi (io cereali e frutti)
un pizzico di sale
Per la rifinitura:
mandorle intere, ciliegine e frutta mista candita q b

RICETTE DI NATALE EMILIANE