Panna cotta al mango

Panna cotta al mango

La panna cotta al mango è un dolce al cucchiaio molto semplice da preparare e perfetta per l’estate.

In questo caso la panna cotta è servita in pratici bicchieri monoporzioni, perfetti per preparazioni di questo tipo. In questa ricetta è stato utilizzato il mango ma potete variare il tipo di frutta in base alla stagionalità e ai gusti.

La panna cotta al mango preparata seguendo questa ricetta può essere conservata in frigorifero coperta con della pellicola trasparente per alimenti per 3-4 giorni.

Come preparare la panna cotta al mango

Per preparare la panna cotta al mango iniziate dalla preparazione della panna cotta. Ponete la colla di pesce in ammollo  in un recipiente con acqua fredda per dieci minuti. Nel frattempo ponete un pentolino sul fuoco e scaldate la panna. Prelevate i semi dalla bacca di vaniglia e aggiungete sia i semi sia la bacca alla panna. Da ultimo unite lo zucchero, mescolate e fate sciogliere lo zucchero proseguendo la cottura a fuoco dolce (è molto importante non far bollire). Prelevare la bacca di vaniglia e aggiungere la gelatina ammollata e ben strizzata. Mischiate bene con una frusta e fate sciogliere la gelatina. Spegnere il fuoco e versare il composto così ottenuto nei bicchierini monoporzione. Trasferite i bicchierini in frigorifero e fate riposare per un paio d’ore. Nel frattempo preparate la copertura al mango. Sbucciate il mango, tagliate la polpa a cubetti e frullatela. Frullate la polpa di mango fino ad ottenere un composto omogeneo. Riprendete ora i bicchierini monoporzione e coprite con uno strato di polpa di mango. Terminate decorando con la granella di pistacchi. Conservate la panna cotta al mango in frigorifero fino al momento di servire.

Ingredienti per preparare la panna cotta al mango

(per cinque persone):

500 grammi di panna liquida

200 grammi di zucchero semolato

6 grammi di colla di pesce

1 stecca di vaniglia

un mango maturo

granella di pistacchi per decorare