Panna cotta ai pistacchi

Preparazione:

Si prendano i fogli di gelatina e li si ammollino in acqua fredda per minuti quindici circa. Quindi in un tegame non troppo grande si versino panna e zucchero e si mescolino per bene, si aggiunga il baccello di vaniglia e si porti ad ebollizione. Si uniscano i fogli di gelatina strizzandoli e si levi il tegame dal fuoco. Si mescoli dunque accuratamente con un cucchiaio di legno possibilmente quadrato, fino a che non si veda la gelatina dissolversi. I pistacchi vanno scottati in abbondante acqua calda quindi si tolgano e si mondino della pellicina.

A questo punto devono essere tritati. Si imburrino gli stampini e vi si versi all’interno la granella di pistacchi, quindi la panna cotta e si pongano gli stampini in frigo per due ore. Poco prima di servire s’immergano per un attimo gli stampini in acqua calda, quindi s’inpiatti la panna cotta ai pistacchi che può esser decorata con foglie di menta, scorzette di limone, o stecche di vaniglia.

Ingredienti

(per 4 persone)
5 dl di panna,

100 g di pistacchi di Bronte sgusciati,

80 g di zucchero a velo,

10 g di gelatina in fogli,

1 baccello di vaniglia

e 20 g di burro.