Panino Imbottito: ricetta con tacchino

Panino Imbottito: ricetta con tacchino

Panino farcito con tacchino e non solo.

Come farcire e preparare un semplice ma gustoso panino imbottito? Ecco alcuni suggerimenti per preparare un panino velocemente ma sfizioso e con gusto.

E’ buona abitudine farcire panini e sandwich per la pausa pranzo con affettati di vario tipo o salmone affumicato.

Tra i salumi più utilizzati troviamo la fesa di tacchino arrosto.

La fesa di tacchino è un affettato molto magro ottenuto dalle carni bianche e tenere dei muscoli pettorali del tacchino. Durante la lavorazione viene insaporita tramite la ‘siringatura’ attraverso cui il sale e gli aromi vengono ‘infusi’ all’interno della carne. Dopo l’insaccatura e la legatura la fesa viene poi cotta lentamente in forno per almeno 6-8 ore e poi viene affumicata.

E’ bene ricordare che la carne bianca come quella del tacchino e del pollo è una delle migliori per quanto riguarda la salute: molto digeribile, con basso contenuto di grassi e carboidrati e con un buon contenuto di proteine e amminoacidi.

La fesa di tacchino è quindi ottima per farcire i panini e oltre all’affettato  si possono aggiungere anche formaggi morbidi, verdure fresche o grigliate. Per il pane è bene puntare sul pane integrale, ai cereali o di segale.

Per quanto riguarda le verdure, invece, via libera all’insalata e ai pomodori da insalata  ben maturi e tagliati a fettine. Il panino imbottito con il tacchino può essere arricchito anche con formaggi e salse.

Per una consistenza più morbida l’ideale è il formaggio spalmabile, meglio ancora se leggero come la crescenza o la robiola. In alternativa anche una salsa come il ketchup è ottima per farcire il panino.

Con poche e semplici mosse è possibile preparare questa salsa a base di pomodori anche in casa. Per concludere al meglio il vostro pranzo abbinate al panino imbottito con la fesa di tacchino anche della verdura o frutta fresca.