Panini fritti

Panini fritti

Avete mai provato i panini fritti? Sono semplicissimi da realizzare e possono essere farciti con gli ingredienti che preferiamo. Perfetti per le feste di compleanno dei più piccoli: i bambini ne andranno matti, ma anche agli adulti non dispiaceranno affatto.
Preparazione
Predete una ciotola e fate sciogliere il lievito nell’acqua. Aggiungete il sale e la farina, poca alla volta. Mescolate inizialmente con un mestolo di legno, poi continuate con le mani, impastate fino a ottenere un composto setoso (impiegherete circa 15 minuti). Trasferitelo in un recipiente, copritelo con un piatto e lasciate lievitare per 4 ore, a temperatura ambiente.
Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto, dividetelo in palline da un etto ciascuna e disponetele in un vassoio. Copritele con un panno pulito e lasciatele lievitare per altre quattro ore, sempre a temperatura ambiente.
Nel frattempo, pelate, riducete a stick le patate e cuocetele in forno (o friggetele).
Terminata la lievitazione, riprendete le palline di pane, pressatele leggermente con le mani e friggetele. Scolatele quando saranno dorate e adagiatele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
Farcite i panini: spalmate una salsa a piacere o del formaggio cremoso e aggiungete pancetta, prosciutto crudo, wurstel o qualsiasi altro ingrediente. A voi la scelta!
Ingredienti (27 panini)
1,750 kg di farina
50 g di sale fino
1 l di acqua
4 g di lievito di birra fresco
olio per friggere