Paella di pesce misto

Paella di pesce misto

Paella di pesce
Il buon cibo deve essere anche comodo da gustare, perciò tutto pesce a pezzi, senza spine o lische, pesce fresco di giornata che trovi al mercato :
Tranci di pesce spada, tonno, cagnolo, nasello, coda di rospo ecc a tocchi grossi e senza spine
1 polipo già lessato, pulito e a pezzi
Seppie a tocchi (una grossa è meglio )
Calamari e moscardini (i moscardini puoi lasciarli interi, i calamari ad anelli )
Gamberi piccoli
Gamberoni, mazzancolle, canocchie (almeno una per persona )
Cozze e vongole ( peso a piacere, rigorosamente pulite e cotte con olio e aglio a parte. Conserva il liquido di cottura, filtralo bene che ti servirà per il riso…)

Per le verdure e per il risotto :
Piselli freschi ( o surgelati ) 400 Gr
Peperoni 1 rosso e 1 giallo a cubetti
1 cipolla bianca, ( o 2 scalogni ) tritati
Prezzemolo tritato fine, abbondante
Aglio, senza germe
Timo, origano, maggiorana (qualche rametto )
Pomodorini ciliegini almeno 2 per persona
Passata di pomodoro ( 1 bicchiere )
Vino bianco secco (1 bicchiere )
1 limone ( la scorza grattugiata

Riso Carnaroli ( 70 Gr circa per persona )
Brodo di pesce (almeno un litro, fatto con gli scarti del pesce )
Il liquido di cottura di cozze e vongole (filtratissimo )
Olio e sale q.b. (io uso olio di semi per lasciare al pesce i suoi aromi )
Olio aromatizzato al peperoncino per chi piace

Comincia con una padella larga e molto capiente perché alla fine deve contenere tutti gli ingredienti.
Metti mezzo bicchiere di olio e 2 o 3 spicchi di aglio a dorare, togli l’aglio prima che diventi scuro altrimenti l’olio sa di amaro, metti la passata di pomodoro , il vino, e lascia sfumare.
Abbassa il fuoco e comincia a mettere il pesce partendo da quello che richiede la cottura più lunga (seppie, moscardini, coda di rospo, spada, ecc ) aggiungi il polipo.
Contemporaneamente prepara una pentola per il riso :
Metti olio e cipolla tritati, tirali a dorare, metti il riso,fallo tostare, poi un po di brodo, abbassa il fuoco e metti le verdure, le erbe e qualche goccia di olio al peperoncino.
Nella padella del pesce metti preezzemolo, altre erbe, se serve aggiungi un po di brodo e sale q.b.
Porta il riso a metà cottura con il brodo e il liquido delle vongole, poi versalo nella padella grande, mescola tutto delicatamente per non rompere il pesce, tieni il fuoco basso.
Stendi bene gli ingredienti e metti i gamberi piccoli
Quindi sopra a tutto i pomodorini, i gamberoni , le mazzancolle e le canocchie, incoperchia, conta fino a 10 e spegni tutto.
Ora lascia riposare per 6 -7 minuti così i crostacei si cuociono a vapore e il riso termina la cottura.
Servi ogni commensale calcolando per ognuno lo stesso numero di crostacei, metti un po di limone grattugiato su ogni piatto e a fianco cozze e vongole ben calde.
Porta in tavola anche l’olio al peperoncino, si sa mai che qualcuno voglia la paella più piccante ..fatto !
Serve più tempo a scriverla che a farla !!!