Pranzo vegano: Noodle di riso , farifrittata con cipolle con asparagi e pane con crema di verdure

Pranzo vegano: Noodle di riso , farifrittata con cipolle con asparagi e pane con crema di verdure

Primo piatto vegano : NOODLES di RISO con FAGIOLINI POMODORI SECCHI CIPOLLA e OLIVE TAGGIASCHE

Ricetta :
In una padella stufare un paio di cipolle insieme a uno spicchio di aglio quindi aggiungere i pomodori secchi e i fagiolini, aggiungere 3 mestoli di brodo vegetale fino al completo assorbimento quindi aggiungere un filo d’olio e una manciata di olive taggiasche, aggiungere i noodles (che vanno immersi in una pentola con acqua bollente e poi passati sotto l’acqua fredda)….
Amalgamare i noodles alle verdure, farle saltare in padella qualche minuto quindi servire subito!

CASERECCE e PENNE RIGATE con PESTO di POMODORI SECCHI e PEPERONCINO

Ricetta :
Lasciate in ammollo i pomodori secchi per un paio di ore, quindi metteteli nel frullatore insieme a un filo di olio, l’acqua dell’ammollo dei pomodori secchi, un pezzettino di peperoncino fresco, un paio di cucchiai di lievito alimentare in scaglie, un pizzico di sale ….. frullate, il pesto è pronto:-)
Scolate la pasta, aggiungete il pesto, amalgamate bene e servite con una spolverata di lievito alimentare !

Secondo piatto vegano : FARIFRITTATA con CIPOLLE di TROPEA e ASPARAGI

Ricetta :
Preparate una pastella con 200 gr di farina di fave e 400 ml di acqua, con un pizzico di sale, fate attenzione e togliete tutti gli eventuali grumi, mettetela a riposare in frigo almeno 1 ora…
Nel frattempo in una padella con un filo di olio fate rosolare 2 cipolle di tropea non piu’ di 5 minuti, devono rimanere croccanti, solo un poco dorate…
Passato il tempo necessario al riposo della pastella, accendete ila padella aggiungete un filo di olio evo e appena caldo versare la pastella, abbassate la fiamma al minimo, aggiungendo le cipolle e gli asparagi precedentemente sbollentati coprendo la padella con un coperchio, con una paletta di legno dopo qualche minuto girate intorno alla padella per staccare la pastella dai lati e dopo 5 minuti provate a sollevare delicatamente la frittata per vedere se si stacca, in ogni caso procede la cottura per almeno 10 minuti , premendo delicatamente per farla cuocere perfettamente anche al’interno, poi con l’aiuto di un coperchio giratela dall’altro lato e seguite il medesimo procedimento !
Sollevate la frittata delicatamente e fatela scivolare su un piatto grande poichè queste sono le porzioni per circa 4 persone !
Ottima accompagnata da una ricca insalata di pomodori freschi in insalata arricchita da cipolla di tropea e mais ….
Buon appetito

 

Contorno Vegano :FETTE di PANE di SEGALE con CREMA ai POMODORINI SECCHI e STRACHICCO e con ZUCCHINE TRIFOLATE

Ricetta :
Preparare la crema di strachicco e pomodorini secchi semplicemente frullando dei pomodorini secchi insieme a una confezione di stracchicco, regolare con sale alle erbe e aggiungere un filo di ottimo olio evo …
Nel frattempo stufate delle zucchine …
Spalmare la crema sulle fette appena abbrustolite, versare anche le zucchine e aggiungere un spolverata di prociano gratuggiato al momento … e gustare !

Spring Rolls , involtini primavera vegani