Noci pecan abbassano il colesterolo e prevengono malattie cardiovascolari

Noci pecan abbassano il colesterolo e prevengono malattie cardiovascolari

noci pecan

“Pecan” è un termine della lingua algonchina dei Nativi americani che indica le noci e tutta quella frutta il cui guscio deve essere rotto usando una pietra. E “Pecan” è chiamata una varietà di noci diffusa nel sud degli Stati Uniti, talmente importante da essere riconosciuta come cibo nazionale in alcuni stati come Alabama, Arkansas e Texas, e da essere l’ingrediente base di alcuni dolci tipici, come la torta di pecan o le praline di cioccolato. Si riconoscono per il guscio liscio e arrotondato a forma di ovetto.

Perché ne parliamo? Le noci pecan, con un’assunzione regolare, risultano essere un valido aiuto contro il colesterolo: l’alta percentuale di acidi grassi polinsaturi, i grassi “buoni”, e di fitosteroli riduce i livelli di colesterolo, prevenendo l’insorgenza di malattie cardiovascolari. Come la frutta secca in generale inoltre, le pecan contengono fibre, vitamine (soprattutto vitamina E, in questo caso) e una giusta quota di sali minerali, tra cui calcio, potassio e magnesio.

Come tutta la frutta secca però, data l’alta presenza di acidi grassi, le calorie sono tante, per cui attenzione alle quantità! Magari consumatela a colazione o negli spuntini.

Noci pecan caratteristiche


Le noci pecan sono il frutto del “pecan”, ovvero della Carya illinoensis, l’albero della famiglia delle Juglandaceae. Questo frutto  ha origine della zona al confine tra Messico e Stati Uniti ma oggi si coltiva soprattutto nel sud degli Stati Uniti, in Brasile, Australia e Israele.
 Con il suo 87% di grassi, apporta 750 calorie ogni 100 g di prodotto. Le noci pecan cominciarono ad essere coltivate nel 1846, la loro forma è oblunga, arrivando fino a 3 centimetri di lunghezza, e larga fino a un centimetro. Il colore di questo frutto è marrone scuro con buccia ruvida e si raccolgono da ottobre a dicembre. Fanno benissimo al nostro organismo ma proprio erchè caloriche sono poco vendute , soprattutto negli stati occidentali