Nell’amatriciana ci va l’aglio  o la cipolla?

Nell’amatriciana ci va l’aglio o la cipolla?

In questo post parlerò di una ricetta tipica di Roma e che è davvero buonissima.

Chi non conosce gli spaghetti all’amatriciana?

Non tutti sanno che questo gustosissimo piatto proviene da Amatrice , una cittadina in provincia di Rieti, che fino al 1927 era in Abruzzo.

I puntigliosi infatti vogliono la pasta all’amatriciana alla tradizione abruzzese ma io ritengo che ormai sia assolutamente da annoverare in quella del Lazio!
Gli ingredienti principali sono guanciale, formaggio pecorino e pomodoro. Se mancano questi ingredienti, non si può parlare di vera amatriciana. Molti usano la pancetta al posto del guanciale perchè ritenuta più leggera ma ricordatevi che si può avere una buonissima amatriciana leggera  anche con il guanciale.

Ad esempio provate a far soffriggere il guanciale in padella senza olio: esso sprigionerà il grasso e si cuocerà rosolando!

Molte persone si chiedono inoltre  se nell’amatriciana ci vada l’aglio .

La risposta è assolutamente no! Tra gli ingredienti che vanno considerati c’è invece la cipolla…

Io solitamente faccio rosolare la cipolla prima di aggiungerci la passata di pomodoro fino a quando non sarà imbiondita (a me piace metterne tanta ). La curiosità che invece voglio raccontarvi è che nella ricetta originale non c’era il soffritto di cipolla , ma si faceva rosolare in padella con olio bollente , direttamente il guanciale! CONTINUA