Mousse di salmone e cetriolo

Mousse di salmone e cetriolo

Come preparare uno sfizioso apericena.

Con il caldo di questi giorni l’idea di mettervi ai fornelli non vi alletta per niente? Niente paura ci sono io! La ricetta che vi presento oggi vi permetterà di non utilizzare il gas se non per sciogliere la colla di pesce a bagnomaria e, al contempo, vi darà la possibilità di servire in tavola qualcosa di nuovo, fresco e nutriente. La mousse, accompagnata da una dadolata di pachino e qualche crostino può essere presentata come piatto unico, oppure potete servirla su un letto di rucola, guarnendola con qualche spicchio di limone per un antipasto sfizioso da proporre tutto l’anno.

Con le dosi che vi propongo a fine articolo riuscirete ad ottenere 6 porzioni.

Pronti per la ricetta? Partiamo!

Anzitutto laviamo ed asciughiamo un cetriolo e senza togliere la buccia, tagliamolo a metà. Con l’aiuto di un cucchiaino da caffè eliminiamo i semi. Grattugiamolo ora su un piatto da portata cospargendo la polpa ottenuta con un cucchiaino di sale. Lasciamolo riposare per mezz’ora circa. Durante quest’arco di tempo permetteremo al cetriolo di emettere tutta l’acqua di vegetazione. Non sottovalutiamo questo passaggio perché e’ fondamentale per la buona riuscita del piatto.

Nell’attesa sgoccioliamo bene il salmone in modo tale da fargli perdere il suo liquido di conservazione. Andiamo ad eliminare ogni traccia di pelle de eventualmente di lisca. Adoperando il salmone in scatola non dovremmo effettuare chissa’ quale pulizia, ma come si suol dire, la prudenza, in questi casi, non e’ mai troppa. Schiacciamo bene la polpa del nostro salmone con una forchetta.

Prendiamo la ricotta e setacciamola con cura aiutandoci con un colino, mi raccomando evitate che restino grumi. In una ciotola capiente mescoliamo il salmone, la ricotta e la panna da cucina.

Raccogliamo ora la polpa del nostro cetriolo in un colino e sciacquiamola bene per eliminare tutto il sale. Scoliamo con cura ed appoggiamo su carta da cucina tamponando più volte, in modo tale da eliminare tutta l’acqua in eccesso. Uniamo la polpa di cetriolo al composto di salmone e ricotta precedentemente preparati. Insaporiamo il tutto con dragoncello tritato, scorza di limone grattugiata e succo, sale e pepe. Se lo gradite potete sostituire il dragoncello con dell’erba cipollina.

Andiamo ora ad ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, tale procedimento richiederà pochi minuti. Una volta pronta strizziamola bene e sciogliamola a bagnomaria.

Per chi non conosce il tipo di cottura a bagnomaria, aggiungo una breve postilla: si tratta essenzialmente di porre ciò che vogliamo cuocere in un recipiente idoneo alla cottura appunto, quindi o un pentolino oppure un contenitore in acciaio inox. Questo contenitore andrà posto dentro un altro recipiente più grande contenente dell’acqua che, a sua volta, sarà posizionato sul gas. Fondamentalmente si tratta di una cottura dolce che permette all’alimento di cuocere non a diretto contatto della fiamma ma grazie all’acqua che bolle. E’ una procedura ideale sia per la colla di pesce che per squagliare, ad esempio il cioccolato.

Antipasto sfizioso a base di salmone

Torniamo ora alla nostra ricetta:

Una volta sciolta la colla di pesce a bagnomaria versiamo il liquido nel nostro impasto ed amalgamiamo tutto.

Il composto ottenuto andrà versato in 6 stampini che lasceremo riposare in frigo indicativamente per quattro ore.

Una volta prelevati dal frigo, immergete velocemente il fondo degli stampi in acqua bollente e rovesciateli in piatti individuali.

Ecco gli ingredienti per la preparazione di 6 mousse:

  • 1 cetriolo
  • 1 scatola di salmone al naturale da 250 gr
  • 10 gr di colla di pesce
  • Sale
  • Pepe
  • 2 cucchiai di dragoncello fresco tritato oppure 3 ciuffi di erba cipollina fresca tritata
  • 300 ml di panna da cucina

1 limone di cui andremo ad usare la scorza grattugiata ed il succo

Per servire:

  • Rucola o insalata verde
  • Dadolata di pachino
  • Crostini

Qualche fetta di limone

Buon appetito!