Moussaka greca rivisitata

Moussaka greca rivisitata

Ricetta moussaka greca (italianizzata)

Ho tagliato due melanzane a rondelle e le ho salate, lasciando eliminare l’acqua per circa mezz’ora. Poi le ho messe in forno a circa 200 gradi irrorate con un po’ di olio, circa 10 minuti.
Nel frattempo ho preparato una sorta di ragù con le lenticchie, ho lessato circa 300 grammi di lenticchie con kombu e poi ho preparato un soffritto di cipolla, purtroppo non avevo in casa né sedano ne carota, ho aggiunto le lenticchie, fatto insaporire e poi aggiunto anche dei pomodori dell’orto a pezzetti. Ho lasciato cuocere un po’ e nel frattempo ho preparato la besciamella come da ricetta dal libro Il cibo della gratitudine a pagina 71 cioè due tazze di latte di soia, 3 cucchiai di farina di riso integrale e due pizzichi di sale marino integrale, noce moscata curcuma e un cucchiaio di olio di mais. Ho preparato la pastella con la farina e l’olio, ho riscaldato il latte con il sale e la noce moscata e al bollore ho aggiunto la pastella e lasciato bollire per circa 5 minuti continuando a mescolare.
Ho leggermente bagnato delle fette di pane carasau e ho iniziato a comporre la mia moussaka.
In una teglia ho messo fette di pane carasau ammorbidito, melanzane, ragù di lenticchie, besciamella, il secondo strato solo con pane, melanzane e besciamella. Ho cosparso poi con mandorle tritate al coltello. Infornato a 180-200 gradi, per 15 minuti circa.
A me è piaciuta molto, forse sarebbe stato carino aggiungere dei semi di papavero alla besciamella

Tzatziki , salsa greca