Mojito al kiwi

Mojito al kiwi

Il mojito è un famoso cocktail di origine cubana a base di rum bianco, menta, zucchero di canna e succo di lime.

A questi semplici ingredienti di base viene aggiunto il ghiaccio a cubetti e l’acqua frizzante. In alternativa quest’ultima può essere sostituita con la soda.

In questa preparazione, oltre agli ingredienti di base del tradizionale cocktail cubano, viene utilizzato un kiwi per un versione del mojito un po’ particolare.

Questo cocktail si serve generalmente in un bicchiere da long drink, in alternativa potete usare anche un vasetto da marmellata per un effetto più scenografico. Ormai se ne possono trovare diverse versioni, come diverse sono le teorie sull’origine del nome.

In questa preparazione è stato utilizzato del ghiaccio in cubetti, ma se preferite potete tritarlo con l’aiuto di un trita ghiaccio.

Come potete vedere preparare i cocktail in casa è molto semplice, basta avere gli ingredienti e l’occorrente giusto (bicchieri  e mixing glass). Potete prepararne di ogni tipo, dagli alcolici agli analcolici, per accompagnare i vostri buffet o aperitivi durante la bella stagione in arrivo.

Come preparare il mojito al kiwi

Per preparare il mojito al kiwi iniziare ponendo lo zucchero di canna e le foglioline di menta nel bicchiere. Pestare bene con l’aiuto di una pestello, poi aggiungere il succo di lime e riempire il bicchiere di cubetti di ghiaccio. Aggiungere poi il kiwi tagliato a rondelle e la soda o l’acqua ghiacciata. Mescolare bene e servire con l’aggiunta di cannucce. Decorare con una rondella di kiwi e altre foglioline di menta. Gustare il vostro cocktail mojito al kiwi ben fresco.

Ingredienti per preparare il mojito al kiwi

(per due porzioni):

50 ml di rum bianco

50 ml di soda o acqua gassata

2 cucchiaini di zucchero di canna

un lime

un kiwi

foglioline di menta fresca q.b.

cubetti di ghiaccio

 

occorrente: tumbler alto e cannucce